12 novembre REGGIA DI CASERTA Mathis Kaspar Stier e l’ Orchestra da Camera di Caserta

8

AUTUNNO MUSICALE – XXIII edizione

Le atmosfere musicali delle capitali europee del’700

REGGIA DI CASERTA E TERRA DI LAVORO

9

Secondo appuntamento con

“Concerti dell”Orchestra da Camera di Caserta”

e  Mathis Kaspar Stier (fagotto)

su musiche di Astarita / Hummel / Haydn

 

Reggia di Caserta, Cappella Palatina

12 novembre ore 11,30

(Ingresso ad inviti su prenotazione on-line)

 

Secondo appuntamento per i concerti da camera alla Reggia di Caserta – Cappella palatinasabato 12 novembre ore 11,30, per rivivere le atmosfere musicali classiche e barocche delle capitali europee del ‘700, questa volta su musiche di Haydn, Astarita e Hummel  riproposte dall’Orchestra da Camera di Caserta diretta da Antonino Cascio, con la partecipazione straordinaria di Mathis Kaspar Stier (fagotto). L’orchestra eseguirà “Sinfonia dall’opera Il Principe Ipocondriaco” di Gennaro Astarita, Concerto in fa maggiore per fagotto e orchestra di Johann Nepomuk Hummel e nella Sinfonia n.63 in do maggiore, La Roxelane di Franz Joseph Haydn.

Il programma completo prevede concerti fino al 26 dicembre presso la Cappella Palatina della Reggia di Caserta ma anche altri eventi musicali in suggestivi luoghi sacri e d’arte della terra di lavoro, nell’ambito del più vasto programma Autunno Musicale – XXIII edizione, organizzato dall’Associazione Anna Jervolino & Orchestra da Camera di Caserta. Brani di Mozart , Haydn, Hummel, Boccherini, Albinoni, Vivaldi, Haendel, Hoffmeister, nonché il tradizionale  “Concerto per un giorno di festa” del ‘700 napoletano.

L’ingresso è gratuito con prenotazione on-line sul sito www.autunnomusicale.com. (Prenotazione non necessaria per i visitatori della Reggia).

 

Mathis Kaspar Stier terrà nella mattina di sabato 11 novembre, una lezione concerto per i giovani studenti del Liceo Musicale di Sessa Aurunca.

La giornata del 12 novembre proseguirà con gli incontri musicali del pomeriggio a Capua alle ore 18,00 presso la Chiesa del Gesù del Gonfalone dove Mathis Kasper Stier si esibirà in un duo di musica da camera assieme al pianista Simone Pagani. Per il  Ciclo Tea Time concert eseguiranno musiche di Saint-Säens, Bach, Schumann, Mignone e von Weber. (Previsto Welcome Tea – ingresso libero)

Alle ore 19,30 sempre presso la Chiesa dei SS. Rufo & Carponio di Capua, Pocket Orchestra, il duo pianistico composto da Marco Sollini e Salvatore Barbatano proporrà musiche di Liszt e Rimsky Korsakov. (ingresso libero)

Il programma dei Concerti dell’orchestra da Camera di Caserta ospiterà nei prossimi appuntamenti alla Reggia di Caserta vari solisti, vincitori dei più importanti concorsi internazionali: Philippe Bruno / violoncello e Nicolas Gomez Naval / corno (19 novembre), Johannes Grosso / oboe (3 dicembre), i vincitori del Premio Nazionale delle Arti 2016 (8 dicembre). Il Ciclo di concerti si concluderà il 26 dicembre con il tradizionale “Concerto per un Giorno di Festa”.

Il viaggio alla riscoperta del classicismo musicale europeo coinvolgerà altri siti d’arte del territorio casertano con diversi artisti di pregio a Sessa AuruncaChiesa di S. Anna (Sabato 11 novembre ore 19.30), Piedimonte Matese Chiesa di S. Maria Maggiore (Sabato 18 novembre ore 19.30), Carinola Chiesa dell’Annunziata (Sabato 2 Dicembre), Capua Chiesa dell’Annunziata (Giovedì 7 Dicembre ore 19.30), S. Nicola La Strada Chiesa di S. Maria degli Angeli (Sabato 9 Dicembre), e ancora  presso il Real Sito di Carditello, (Domenica 10 Dicembre alle ore 11.30) con il flautista Bruno Meier. 

L’intera manifestazione Autunno Musicale è organizzata dall’ Associazione Anna Jervolino & Orchestra da Camera di Caserta, con il contributo del Mibact e della Regione Campania e con la collaborazione di Reggia di Caserta, Fondazione Real Sito di Carditello, Comuni di Caiazzo, Carinola, S. Nicola La Strada, Pietramelara, Centro Unesco Caserta, Associazioni, Byblos di Piedimonte Matese, Mozart di Sessa Aurunca, Pro Loco di Carinola, Fondazione Ente Ville Vesuviane, Irem e Area Arte, Istituto Superiore di Studi Musicali Vincenzo Bellini di Caltanissetta per i concerti del Premio delle Arti e il Liceo Musicale Garofano di Capua per il Ciclo Tea Time Concert Series

 

Info e modalità di partecipazione

CONCERTI ALLA REGGIA DI CASERTA

Per assistere ai concerti è necessario prenotarsi su www.autunnomusicale.com / prenota online – Per i visitatori della Reggia non è necessaria la prenotazione

CONCERTI IN PROVINCIA

Ingresso libero

Tel. 0823 3618101 – 339 170 29 06 – info@autunnomusicale.com –

www.autunnomusicale.com

 

1

2

3

4

5

7

 

PROGRAMMA  di domenica 12 novembre

Orchestra da Camera di Caserta  – Antonino Cascio direttore

Mathis Kaspar Stier fagotto

 

Gennaro Astarita

(? 1745/49 – ? 1803)

Sinfonia dall’opera Il Principe Ipocondriaco

Allegro vivace

Andante con moto

Allegro

Johann Nepomuk Hummel

(1778 – 1837)

Concerto in fa maggiore per fagotto e orchestra

Allegro moderato

Romanza (Andantino cantabile)

Rondò (Allegro)

Franz Joseph Haydn

(1732 – 1809)

Sinfonia n.63 in do maggiore / La Roxelane

Allegro

Allegretto (o più tosto allegro)

Minuetto

Presto

 

 

 

Mathis Kaspar Stier

Ventiduenne, ha studiato all’Accademia di Musica di Monaco con Lyndon Watts e si è perfezionato con Eberhard Marschall e Laurent Lefèvre presso il Conservatorio Superiore di Musica di Parigi e con Daniele Damiano e Mor Biron presso l’Accademia dell’Orchestra Filarmonica di Berlino.

Si è affermato in importanti concorsi ottenendo, nel 2014, il Terzo premio al Concorso Primavera di Praga cui è seguito il Secondo Premio alla Gillet Fox Competition di New York.

Ha suonato, come professore ospite, con l’Orchestra Filarmonica di Berlino, la Filarmonica di Monaco, la Royal Philharmonic di Liverpool e la Deutsche Kammerphilharmonie di Brema, mentre da solista ha suonato con la Czech Chamber Philharmonic Orchestra di Pardubice, la Lithuanian Chamber Orchestra, la Neue Philharmonie di Monaco e la Bad Reichenhaller Philharmonie.

Ha suonato in formazioni da camera con il Goldmund Quartett, il Gustav Mahler Jugend Ensemble e lo Scharoun Ensemble di Berlino.

Da studente, ha fatto parte delle orchestre giovanili bavarese e tedesca e della Gustav Mahler Jugendorchester e attualmente ricopre il ruolo di primo fagotto presso la WDR Symphony Orchestra di Colonia.

Orchestra da Camera di Caserta

Annovera collaborazioni con i nomi più insigni del concertismo nazionale ed internazionale  tra cui Severino Gazzelloni, Pierre Pierlot, Gervase de Peyer, Maxence Larrieu, Jorg Demus, Lya De Barberiis, Mario Ancillotti, Edward H. Tarr, Peter Lukas Graf, Bruno Canino, Michele Campanella, Massimiliano Damerini, Cristiano Rossi, Andras Adorjan, Susan Milan, Claudia Antonelli, Alain Meunier, Paolo Bordoni, Rocco Filippini, Alexei Volodin, Herbert Schuch, Natalia Lomeiko,  Sir James Galway, Xavier de Maistre, Sergey Nakariakov. Ha proposto inediti di da Capua, Sacchini, Sarro, Jommelli, Anfossi e Viotti. Ha tenuto concerti in Italia ed all’estero – Festival Cantelli, Festival Paganini, Vienna, Salisburgo / Mozarteum, Bratislava / Filarmonica – e ha suscitato lusinghieri apprezzamenti: “…interpretazioni impeccabili filologicamente …prive di quegli estremismi … gabellati per aderenze all’originale…”,“…fantasia nella creazione timbrica e nell’interpretazione…”,“…l’evento musicale ha vissuto momenti di sincera tensione in una lettura sempre consapevole frutto di un lavoro minuziosamente costruito..””… una vita interpretativa di composta eleganza…”“….l’orchestra e il suo direttore hanno reso con fresca spontaneità le sinfonie di Rinaldo da Capua e Antonio Sacchini…”“…attento a restituire all’ascolto la sobria eleganza di una scrittura in delicato equilibrio fra Barocco e Stile Classico…”“….sinceramente convincente per pulizia, discrezione e musicalità…” Fondatore e direttore dell’Orchestra è Antonino Cascio, ha studiato Pianoforte con Roberto Daina, Composizione con Antonio Ferdinandi e Direzione d’Orchestra con Nicola Samale, Massimo Pradella, Franco Ferrara, Lucacs Ervin e Karl Osterreicher. Svolge prevalentemente l’attività concertistica con l’Orchestra da Camera di Caserta ed annovera collaborazioni con vari ensemble tra cui il Prague Collegium, l’Orchestra del Teatro Nazionale e del Conservatorio di Praga, il Gustav Mahler Ensemble Wien, l’Orchestra della Radio Televisione Rumena, la Zagreb Chamber Orchestra ed altri. È direttore artistico dell’Autunno Musicale di Caserta e docente al Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *