126° ANNIVERSARIO ISTITUTO DELLE SUORE DEGLI ANGELI

CASOLLA 25 GIUGNO 2017

Dopo i numerosi annunci, eccoci finalmente all’appuntamento di Casolla per la celebrazione della Fondazione della Congregazione delle Suore degli Angeli del 28 Giugno 1891, con la “Giornata dell’Ammalato”.

Tutto è stato predisposto per dare la giusta connotazione all’evento e già Domenica, nel silenzio del mattino, insieme alla Sorelle dell’Istituto Mater Amabilis di Casagiove con la Superiora suor Milvida e le Signore del Gruppo di Preghiera della Parrocchia dei SS. Lorenzo Martire e Rufo per l’accoglienza, restiamo in attesa dei primi graditi ospiti, gli amici dell’Associazione “il Girasole” che qui sono “di casa”, li conosciamo da molti anni, con noi hanno condiviso la riscoperta della storia della Beata Madre Serafina e sempre con entusiasmo rispondono ai nostri inviti.

Il giardino inizia ad animarsi in questa splendida Domenica di fine Giugno ed il canto dei Salmi e delle Preghiere fanno da corollario ai tanti riferimenti che evocano il giardino e le stanze del primo insediamento della Comunità Monacale delle Suore degli Angeli. Chiudendo gli occhi possiamo immaginare e rivivere l’operosità di quelle prime cinque Suore dedite all’istruzione dei piccoli, delle ragazze del paese, la cura degli ammalati e la possibilità anche di un pasto caldo in quel periodo di profonda crisi economica che attraversava tutta l’Italia.

L’instancabile suor Abelinda invita tutti ad un momento di meditazione ed alla recita del Santo Rosario che ancora di più unisce questa piccola comunità nel ricordo della Beata Madre Serafina.

Puntuali alle 11.30 sopraggiungono sia il gruppo dei giovani volontari di Casolla che gli artisti dell’Oasi di Castel Campagnano che ci hanno rallegrato con una loro tipica rappresentazione con le musiche di “Arbore e l’orchestra italiana”. Avrebbero dovuto esibirsi con due sole canzoni ma l’insistenza, l’entusiasmo ed il consenso di tutti i presenti li ha coinvolti per circa un’ora: un successo!

Sono le 13.15 e puntuale arriva il pranzo di “Innarone”, offerto come sempre dall’Arcipretura di Casolla, che è stato servito con estrema cortesia dalle Signore del G. di P., dai giovani volontari e dalle insostituibili Suore, veri Angeli, sempre attente alle esigenze di tutti.

Sono le 15.00 e mentre don Nicola Lombardi si predispone per le Confessioni, viene allestito l’Altare per la S. Messa e riordinate le sedie per i fedeli. Inizia la Celebrazione animata dalle Suore degli Angeli; don Nicola, dando un significato tangibile alla giornata ha provveduto all’Unzione degli ammalati e, sia nell’Omelia che nel Commiato, ha voluto testimoniare l’importanza della Beata Madre Serafina nel territorio e nella nostra Comunità.

Sono le 17.00 e tutti hanno parole di ringraziamento per questa giornata di festa e riflessione ed io mi unisco ai tanti per un personale grazie a don Nicola Lombardi per la sua disponibilità, cortesia e collaborazione, al Gruppo di Preghiera ed ai giovani volontari di Casolla, a Mario della Valle quale sicuro punto di riferimento del “Girasole”, al gruppo di artisti dell’”Oasi” di Castel Campagnano ed alle mie carissime Consorelle Suore degli Angeli dell’Istituto “Mater Amabilis” di Casagiove.

Grazie ed un arrivederci ad Imèr per il pellegrinaggio del 2 Agosto 2017.

Elisaberth e Umberto

 

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *