Educamp Coni: vacanze sportive in città per 1200 ragazzi

Al via lunedì 20 giugno alla Scuola di Aeronautica e alla Brigata Garibaldi la prima settimana di attività. La presentazione del programma ormai inserito tra quelli più riusciti in Italia.

Si amplia la collaborazione con gli Enti militari, sempre più vicini alle aspettative della comunità e, soprattutto, alle esigenze dei  giovani-Numerose le discipline praticate

Educamp Coni: scuole chiuse, vacanze sportive in città per 1200 ragazze e ragazzi tra i 6 i 14 anni, che con grande entusiasmo hanno aderito alla proposta del Coni in atto in oltre 50 città italiane, giunta a Caserta alla quinta edizione. Inserita nel programma nazionale, su proposta del Comitato Regionale Coni della Campania,  presieduto da Cosimo Sibilia, l’Educamp, coordinato dalla sede provinciale Coni di Caserta, di cui è delegato Michele De Simone, è articolato in quattro settimane di attività, grazie alla sensibilità della Scuola Specialisti di Aeronautica Militare, partner storico del mondo sportivo, che ha messo a disposizione del Coni, come negli anni precedenti, le strutture sportive e logistiche ubicate presso il complesso militare di viale Douhet prospicienti la Reggia e il Parco reale. Alla disponibilità dell’Arma “azzurra”, ribadita dall’attuale Comandante col. Domenico Lobuono, si è aggiunta quest’anno anche quella della Brigata Bersaglieri Garibaldi, guidata dal gen. Claudio Minghetti, che ha aperto i propri impianti nel momento in cui il Coni, gratificato da centinaia di richieste di partecipazione, ha avuto l’esigenza di disporre di una sede integrativa.

Quattro le settimane in cui è articolato l’Educamp Coni Caserta presso le due strutture: dal 20 al 24 giugno, dal 27 giugno al 1 luglio, dal 4 all’8 luglio, dall’11 al 15 luglio.

La giornata tipo del City Camp, che verrà frequentato da oltre 300 ragazzi al giorno, distinti nelle due prestigiose “location”, si svolge dal lunedì al venerdì dalle 8,30  alle 17,30 circa e comprende attività multi sportive (basket, atletica, nuoto, calcio, baseball, taekwondo, ju jitsu e lotta per la difesa personale ed altre discipline) e momenti di animazione e ricreazione, oltre al servizio di ristorazione (presso la mensa dei due complesse militari), l’assicurazione e un kit di abbigliamento con maglietta, calzoncini e cappellino.
Alla presentazione del programma, in occasione del ritiro da parte dei genitori dei kit per i ragazzi, hanno preso parte presso il Palazzetto dello Sport di Caserta per il Coni il Delegato Michele De Simone, il coordinatore tecnico provinciale Giuseppe Bonacci, il delegato Cip Giuliano Petrungaro, il responsabile tecnico dell’Educamp Clementina Petillo, i funzionari Coni Francesca Merenda e Salvatore Ragozzino, il presidente della Federazione Medici Sportivi Claudio Briganti. Nel suo intervento introduttivo De Simone ha sottolineato come anche a livello di promozione lo sport a Caserta sia una eccellenza grazie alla disponibilità degli Enti militari che ha sempre operato per la migliore integrazione tra strutture militari e città. Durante l’Educamp si svolgeranno incontri con i medici sportivi su problematiche relative al benessere ed alla corretta alimentazione.
L’Educamp di Caserta, oltre alle numerose e variegate attività sportive, affidate a uno staff di educatori e tecnici collaudati e specializzati, offre anche spunti didattici e ricreativi con l’illustrazione delle attività dell’Aeronautica e dell’Esercito ed altri supporti didattici e ricreativi a cura di Associazioni del territorio.

????????????????????????????????????

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *