A rischio l’inizio dell’anno scolastico 2016/2017 dell’Istituto Pizzi di Capua

Un gruppo di genitori di ragazzi che frequentano l’Istituto Pizzi di Capua desiderano far luce su un increscioso evento.
Il 18 maggio 2016, alle 8.00,  pochi minuti prima che i ragazzi entrassero a scuola, si è verificato il crollo del soffitto in un’aula scolastica posta al 2 piano dell’istituto,  si sarebbe potuto verificare una vera tragedia.
A distanza di due mesi, i lavori di messa in sicurezza e di ripristino  dello stabile , non sono ancora iniziati , mettendo a serio rischio l’inizio dell’anno scolastico 2016/2017.
Il Preside Carafa dichiara di avere  intrapreso ad oggi tutte le strade istituzionali possibili per risolvere il problema . In piu’ occasioni il dirigente ha comunicato  che il Presidente della Provincia ha riferito di non avere soldi .
Detti genitori  stanno  cercando di seguire tutte le strade per permettere ai  propri figli di rientrare a scuola in sicurezza.
Sono stati inviati appelli al ministero della pubblica istruzione,  al presidente del consiglio, al prefetto, al vice presidente del consiglio, al presidente della Regione , al presidente della provincia,ma ad oggi non c’è alcuna soluzione.
I genitori si sono autoconvocati in sit-in  in data 20 luglio 2016, ore 10.00  davanti al Pizzi di Capua  per accendere i riflettori sull’inadempienza delle istituzioni preposte a garantire una scuola sicura per i ragazzi! E , se è il caso,  un genitore ha anche deciso di incatenarsi davanti ai cancelli.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *