Al cinema Ricciardi di Capua. “Il cinema ritrovato”: da lunedì 4 aprile “Ascensore per il patibolo” di Louis Malle

AL TEATRO RICCIARDI DI CAPUA 

 

“IL CINEMA RITROVATO”

La rassegna cinematografica che mostra

al pubblico del presente i film del passato

freschi di restauro.

 

da lunedì 4 aprile in contemporanea nazionale

Ascensore per il patibolo

di louis malle

CON JEANNE MOREAU.

MUSICHE DI MILES DAVIS

 

Un nuovo appuntamento al cinema/teatro Ricciardi di Capua con “Il cinema ritrovato”, la rassegna che sigla la collaborazione con la Cineteca di Bologna che da ventinove edizioni conduce gli amanti del cinema in viaggi memorabili attraverso storiche meraviglie della settima arte.

 

Lunedì 4 aprile alle 20.30 in scena la versione originale, con sottotitoli italiani,  del film “Ascensore per il patibolo”, esordio nel noir del regista Louis Malle. Protagonista la grande Jeanne Moreau sulle note dell’inarrivabile jazz di Miles Davis.

 

Tratto dal romanzo di Noël Calef, “Ascensore per il patibolo” rielabora in maniera strabiliante una trama noir.

Su questa storia di tradimenti, omicidi progettati e commessi, di dettagli che complicano la vicenda e casualità che segnano il destino, Louis Malle costruisce una melodia soffusa, aiutato dalla magistrale colonna sonora jazz di Miles Davis: un mood che combacia perfettamente con le tinte cupe e minacciose del film.

Jeanne Moreau non è mai stata così bella e magnetica: una dark lady dallo sguardo inquieto.

 

“Quando realizzai Ascensore per il patibolo – disse Louis Malle – scelsi deliberatamente di partire da un libro che era un thriller, consapevole di fare qualcosa che sarebbe stato venduto all’industria cinematografica come un film di serie B. Ma volevo anche fare un buon thriller. Il buffo è che ero davvero diviso tra l’enorme ammirazione per Bresson e la tentazione di fare un film alla Hitchcock. Così, in Ascensore c’è qualcosa dell’uno e dell’altro. In molte scene, specialmente all’interno dell’ascensore, cercai di emulare Bresson. Al tempo stesso imitavo Hitchcock nel tentativo di fare, forse con un po’ di ironia, un thriller che funzionasse bene. La suspense, i colpi di scena…”.

 

 Costo biglietto: 5 euro

 

PROGRAMMA:

 

Dal 2 maggio

Omaggio a Robert Bresson

AU HASARD BALTHAZAR

1966 – di Robert Bresson

 

MOUCHETTE

1967 – di Robert Bresson

 

Costo biglietti: 5 euro a film 

 

 

 

 

Ufficio stampa

Mariamichela Formisano

cell. 3397118269

 

Per info e abbonamenti:

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *