Andrea Segre, Marco Paolini e Stefano Liberti al Duel Village per ricordare la strage di Lampedusa del 3 ottobre 2013

Al Duel Village di Caserta si è tornato a parlare di immigrati e immigrazione con la proiezione di ‘Come il peso dell’acqua’, un film-documentario di Andrea Segre, Stefano Liberti, Giuseppe Battiston e Marco Paolini che ricorda la strage di Lampedusa del 3 ottobre 2013.

 

L’evento, in programma mercoledì 1 ottobre alle ore 21, è  stato organizzato in collaborazione con il centro sociale ex Canapificio e l’associazione Caserta Film Lab. Una proiezione speciale per non dimenticare quella che è stata definita come la pagina più buia della storia recente. 366 gli immigrati che quella notte persero la vita nel naufragio di una imbarcazione nel tentativo di raggiungere le nostre coste e cercare rifugio e accoglienza. Si salvarono solo 155 persone, di cui 41 minori. I corpi di 20 dispersi sono ancora nei fondali del nostro mare. Gli autori del teatro-documentario incontreranno il pubblico dopo la proiezione. La voce di Giuseppe Battiston accompagna il racconto di tre donne, Gladys, Nasreen e Semhar, e del loro difficile viaggio dal Paese d’origine alle coste italiane. La storia delle tre donne segue tre filoni di racconto: la memoria del viaggio, l’attraversata del mare, la loro vita oggi. Gli interventi di Marco Paolini aiuteranno lo spettatore a capire le direzioni, i flussi e le barriere delle migrazioni verso l’Europa.
Ingresso gratuito
Per informazioni e contatti
339/3167253
uff.stampaduel@libero.it
www.duelvillage.net

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *