Annunziata (Centro Democratico), verso un nuovo diritto allo studio da parte della Regione Campania

 SAN NICOLA LA STRADA – Dopo una lunga discussione portata avanti da tempo in merito al Diritto allo Studio, la Regione Campania ha reso sul BURC del 3 luglio 2017 importanti novità per l’intera classe studentesca. A dare la notizia, importante per moltissimi studenti sannicolesi e della provincia di Caserta, è Lucia Annunziata, coordinatrice cittadina del Centro Democratico. “A partire dall’anno Accademico 2017/2018” – ha affermato la Annunziata, che lo scorso 24 maggio 2017 ha partecipato all’assemblea nazionale del partito che si è tenuto a Napoli – “poter accedere alla Borsa di studio sarà molto più facile per gli studenti della nostra Regione. Nello specifico ci sarà un innalzamento della soglia dell’ISEE passando da 15.900 euro a 20.000 euro con annesso aumento dell’ISPE che arriverà a quota 37.000 euro a discapito dei vecchi 27.700 euro. Un aumento questo che permetterà a molti altri studenti, rispetto al passato, di poter accedere alla Borsa di Studio con più facilità. Inoltre” – ha aggiunto La Annunziata – “a partire dall’anno accademico 2018/2019 l’importo della tassa per il DSU è articolato in tre fasce in base alla condizione economica dello studente commisurata al livello dell’indicatore di situazione economica equivalente (ISEE):  a) 120 euro per coloro che presentano un valore ISEE inferiore o pari a quello previsto dai requisiti di eleggibilità per l’accesso alle borse di studio (20.000 euro); b) 140 euro per coloro che presentano un valore ISEE superiore al livello minimo e fino al doppio del livello minimo previsto dai requisiti di eleggibilità per l’accesso alle borse di studio; c) 160 euro per coloro che presentano un valore ISEE superiore al doppio del livello minimo previsto dai requisiti di eleggibilità per l’accesso alle borse di studio. È anche in questa direzione che le nostre Università possono acquisire sempre maggior prestigio” – ha, infine concluso – “Dopo l’iniziativa rivolta al trasposto pubblico gratuito che ha riscosso grande successo tra gli studenti un altro passo in avanti significativo è stato compiuto”.

Nunzio De Pinto

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *