Antimo Cesaro con “Elogio della calvizie” alla Spartaco Santa Maria Capua Vetere

Libreria Spartaco, Santa Maria Capua Vetere (Ce)

Venerdì 10 aprile 2015, ore 18.00

“Scrittori in carta e ossa. Una sera con…”

ANTIMO CESARO autore del libro

“Sinesio di Cirene – Elogio della Calvizie”

Intervengono Giuseppe Ambrosio, Paolo Graziano, Stefania Antonucci

Venerdì 10 aprile 2015 alle ore 18, presso la libreria Spartaco di via Martucci a Santa Maria Capua Vetere, si terrà la presentazione del libro “Sinesio di Cirene – Elogio della calvizie” di e con Antimo Cesaro. Ne discutono con l’autore Giuseppe Ambrosio, dottore di ricerca in Filosofia politica, Paolo Graziano, docente di Lettere, scrittore, e Stefania Antonucci, dottoressa in Giurisprudenza. L’incontro è organizzato nell’ambito del ciclo “Scrittori in carta e ossa. Una sera con…”.

Il libro

Nato per confutare il perduto “Elogio della chioma” di Dione di Prusa, questo breve scritto polemico sarcasticamente respinge a uno a uno gli argomenti a sostegno di una folta capigliatura e, con brillanti paradossi, giunge – addirittura – a esaltare la calvizie. Quando al dramma della caduta dei capelli – di cui cerca faticosamente di farsene una ragione – si aggiunge la beffa di uno scritto polemico (che riaccende un dolore mai del tutto sopito), Sinesio si trova costretto a combattere su due fronti, quello della natura e quello della cultura. Decide così di accettare una sfida davvero difficile: difendere la calvizie e far vergognare i capelluti richiede, infatti, una sottigliezza d’ingegno e un’abilità retorica di gran lunga superiore a quella del suo zazzeruto antagonista. E tuttavia il vescovo filosofo, convinto del fatto che capelli e intelligenza difficilmente possano coesistere (com’è dimostrato dal fatto che gli animali generalmente ritenuti più stupidi sono anche i più pelosi), ci presenta una serie infinita di argomentazioni – talvolta ai limiti del paradosso – che, facendo arrossire ogni capellone, ci convincono della bontà delle sue tesi. Il costante richiamo ai classici (da Omero a Pindaro, da Aristotele a Tolomeo, da Tucidide ad Arriano) fanno di questo libello di Sinesio di Cirene un’armoniosa sintesi di artificio retorico e cultura filosofica . Al testo sinesiano fa da premessa un breve excursus autobiografico del curatore che, prendendo le mosse dall’historia suae pilosae calamitatis, offre al curioso lettore un breve compendio storico-antropologico dell’umana calvizie.

L’autore

Antimo Cesaro è docente di Filosofia e Simbolica politica presso il Dipartimento di Scienze Politiche della Seconda Università degli Studi di Napoli. Deputato nella XVII legislatura, attualmente è in aspettativa parlamentare.

Gli altri appuntamenti alla Spartaco:

– Venerdì 10 aprile 2015, ore 18: presentazione del libro “Sinesio di Cirene. Elogio della calvizie”, di e con Antimo Cesaro (ed. Artetetra). Intervengono Giuseppe Ambrosio e Paolo Graziano.

– Giovedì 16 aprile 2015, ore 18: presentazione del libro “Manuale di filosofia napoletana” di e con Amedeo Colella (ed. Cultura Nova).

– Mercoledì 22 aprile 2015, ore 18: presentazione del libro “Carditello da Feudo a Sito Reale” di e con Aniello D’Iorio (ed. Bonaccorso).

– Giovedì 23 aprile 2015, ore 18: presentazione del libro “L’altra trattativa. La vera storia del fallito accordo Stato-camorra” di e con Massimiliano Amato (ed. Centautori). Interviene Vito Faenza autore del romanzo “Il terrorista e il professore” (ed. Spartaco).

– Lunedì 27 aprile 2015, ore 18: per il ciclo “Matti per i classici”, letture e dibattito sul romanzo di Leonardo Sciascia “A ciascuno il suo”

– Lunedì 11 maggio 2015, ore 18: presentazione dei libri “Il resto della settimana” (ed. Rizzoli), “In fondo al tuo cuore” e “Gelo” (ed. Mondadori) di e con Maurizio de Giovanni.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *