Area Fioroni si schiera con la Zagaria: “Solidarietà umana e politica, Mirabelli ha visione distorta del territorio. Informati i vertici nazionali”


CASERTA. “Prendiamo atto delle parole a dir poco pesanti del senatore eletto nel collegio di Milano, Franco Mirabelli, che, a fasi temporali non ben definite, afferma di essere il commissario provinciale del Pd in Terra di Lavoro. Pertanto, esprimiamo tutta la nostra solidarietà politica ed umana al capogruppo provinciale Pd, l’avvocato Raffaella Zagaria”. Forti le parole del coordinatore Provinciale “Campania Domani” di Caserta, nonché tesserato Pd e riferimento politico area Giuseppe Fioroni, Luca Romano, che, in una nota diffusa alla stampa nel pomeriggio di venerdì 25 maggio, ha criticato, in modo deciso, il commissario provinciale.

“Le sue affermazioni – si legge – sono completamente fuorvianti e pesanti. Abbiamo già provveduto ad informare gli organi competenti del partito democratico, per i quali faremo chiarezza su ciò che sta vivendo realmente il territorio.

La regia del teatrino messo in scena stamattina dal ‘simpatico’ senatore Franco Mirabelli, è dettata con “astuzia” da tanto “sapienti” quanto navigate menti casertane. Personaggi che, nonostante le varie debacle elettorali (vedi Aversa ed ultime politiche), non si rassegnano a comprendere che un partito non può essere a propria immagine e somiglianza e che la politica non può essere un lavoro con cui vivere. Purtroppo, continuano ad applicare metodi obsoleti ed inutili, oltre a tentare di eliminare dal Partito chiunque possa rappresentare una minaccia elettorale per se stessi.

Il simpatico milanese senatore Mirabelli, commissario provinciale part time, ma assunto a tempo indeterminato, dimostra, ancora una volta, di non conoscere per nulla la nostra provincia e, considerati gli ultimi dati elettorali, dovrebbe avere il buon senso di starsene a Milano, magari in compagnia di qualche dirigente casertano”.

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *