ASSEMBLEA PROVINCIALE DI FRATELLI D’ITALIA

  FRATELLI D’ITALIA

    comunità sovranista partenopea

 

Lopa: Dare una svolta al disagio sociale del nostro territorio ed aprire una fase di rigenerazione culturale, sociale ed economica per la Campania,  con coerenza nell’azione politica e di trasparenza nell’azione amministrativa

Ad Torre del Greco, in provincia di Napoli, si è svolto un incontro del coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia, i cui temi affrontati hanno riguardato la politica locale e nazionale e la prossima sfida elettorale per il governo della Regione Campania e le diverse amministrazioni. La riunione, organizzata dal Presidente Provinciale Nello SAVOIA, ha visto la partecipazione della classe dirigente e diversi iscritti. Parte la grande sfida di Fratelli d’Italia per dare la svolta politica nel segno dell’identità, dei valori e della buona amministrazione della destra nei Comuni dell’area metropolitana di Napoli e alla Regione Campania. E’ quanto afferma il Coordinatore provinciale del partito di Giorgia Meloni, Nello Savoia. La sfida di Fratelli d’Italia dovrà essere quella di gettare le basi per la rinascita di un Centro-Destra forte, unito e deciso, senza imbarazzi ne compromessi, con la volontà di affermare una classe dirigente che sappia governare la Campania e la Nazione in questa fase di profonda crisi economica, culturale e spirituale. Tutti si devono confrontare per condividere i punti chiave della politica e delle sfide da realizzare, lavorare insieme per dare risposte concrete e immediate al mondo del lavoro pubblico e privato, a tutti quei commercianti e artigiani, e più in generale a tutti coloro che lavorano con Partita Iva, che subiscono una pressione fiscale esorbitante, e che il governo centrale sta portando al soffocamento, ed intervenire in modo importante e coraggioso sull’apparato pubblico, snellendo le procedure amministrative. Dare una svolta al disagio sociale del nostro territorio ed aprire una fase di rigenerazione culturale, sociale ed economica per la Campania,  con coerenza nell’azione politica e di trasparenza nell’azione amministrativa laddove i rappresentanti di Fratelli d’Italia ricoprono cariche negli Enti Locali. Concetti chiari che pongono sempre in primo piano l’Italia e gli italiani. A poco interessa come si viene definiti: sovranisti o nazionalisti o altro termine che sia, mantenere le promesse fatte ed il coraggio della coerenza è probabilmente il nostro valore aggiunto. Come testimoniano i consensi in crescita fino a raggiungere il traguardo della doppia cifra, consensi personali sulla figura di Giorgia Meloni. Abbiamo il dovere di essere un partito inclusivo, ma le adesioni si dovranno  riconoscere negli ideali del nostro movimento. Dobbiamo porre fine a l’epoca dei furbetti. La condivisione dell’impegno profuso e il duro lavoro che va continuato e diffuso, sono fattori determinanti. La destra napoletana ha il dovere di restituire una dimensione etica alla politica, mediante la partecipazione alla vita delle Istituzioni, recuperando senso di appartenenza ad una comunità locale, passione, militanza, divulgando, nelle giovani generazioni, con ogni mezzo ed in ogni luogo, la cultura della destra per anni emarginata dalla vita cittadina, provinciale regionale e nazionale. Cosi sono intervenuti gli esponenti partenopei del partito di Giorgia Meloni,Fratelli d’Italia, Rosario Lopa, Alfredo Catapano, Roberto Della Ragione.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *