Auto contro il traliccio dell’alta tensione: muore giovane mamma

La macchina completamente distrutta ed irriconoscibile, il corpo che viene sbalzato fuori dalla vettura. Così è morta Luisa Chianese, 33 anni di  Cancello ed Arnone, sposata e madre di tre figli. L’incidente è avvenuto all’ora di pranzo a Brezza in Sant’Andrea. Sul posto sono intervenuti immediatamente i carabinieri di Grazzanise, guidati da Luigi De Santis ed i soccorsi, ma per Luisa è stato tutto inutile. La dinamica dell’incidente non è ancora chiara, ma a quanto pare l’auto della donna sarebbe uscita da sola fuori strada ed avrebbe impattato contro i cavi dell’alta tensione.

Per la giovane donna, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. I militari dell’Arma hanno proceduto ai rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell’incidente. Non si esclude che l’auto possa essere sbandata per un improvviso guasto. Sconcerto e incredulità tra i cittadini di Garazzianise, il comune del Casertano dove la giovane donna, sposata e madre di figli, viveva da tempo.

Ma altrettano sconvolta è la sua città natale Cancello ed Arnone, dove vivono i genitori ed un’altra sorella gemella. I cittadini sono rimasti attoniti per questo nuovo grave lutto che ha investito la nostra comunità. Infiniti sono i messaggi pervenuti sulla pagina FB di Luisa e, tutti quanti sono di incredulità, di grande dolore, come ad esempio il seguente: “Non è facile esprimere un pensiero in queste circostanze come può una ragazza così giovane lasciare questa vita…ricordo ancora i tempi delle scuole eravamo nella stessa classe, è inaccettabile, mi dispiace tantissimo, non meritavi questo brutto destino, avevi una vita da dedicare ai tuoi figli, come si può togliere così tragicamente, l’ amore di una mamma a tre cuccioli.  E’ tutto così ingiusto…riposa in pace Luisa Chianese sei nel mio cuore”.

E sei nel cuore di tutti i tuoi compaesani ed anche nel mio, cara Luisa, R.I.P.

 

 8

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *