Buon Venerdì

Buongiorno amici, è quasi terminata un’altra settimana della nostra vita, non vi sembra che il tempo passi troppo in fretta? Purtroppo, per me è così, le ore volano ed io ho sempre tante cose da fare. Ma parliamo di cose belle!

Questa mattina vi propongo nuovamente un artista dell’Impressionismo ed esattamnente Jean-Baptiste Guillaumin.

 Jean-Baptiste Armand Guillaumin (Parigi, 16 febbraio 1841 – Orly, 26 giugno 1927) è stato un pittore e litografo francese, importante esponente del movimento impressionista.

Nato a Parigi, lavorò come commesso in una merceria prima di iscriversi nel 1861, grazie ad una vincita alla lotteria, all’Académie Suisse dove incontrò Paul Cézanne e Camille Pissarro. Pur non raggiungendo mai la notorietà dei due amici, Guillaumin ebbe una profonda influenza sulla loro arte: Cézanne stesso tentò alcuni dei suoi lavori più innovativi dopo aver visto alcune prove dell’amico in riva alla Senna. Guillaumin espose al Salon des Refusés nel 1863 e divenne amico di Vincent van Gogh, il cui fratello Theo si occupò spesso della vendita di alcuni suoi quadri. Apprezzato per l’intensità dei suoi colori, fu ricercato da molti musei, anche all’estero: le sue opere più note sono le vedute di Parigi, della zona di Creuse e della regione presso Les Adrets-de-l’Estérel, vicino alle coste della Provenza.

Armand Guillaumin morì nel 1927 a Orly, poco a sud di Parigi.

1

2

3

4

6

7

8

9

10

11

12

R-20100803-0057.jpg

14

15

16

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *