BUON VENERDI’

Buona giornata con un magnifico fondale marino.

Dal Mar Mediterraneo al Mar Rosso passando per l’Oceano Indiano non mancano luoghi magici in cui fare immersioni subacquee in acque cristalline e rigogliose di vita.

E allora andiamo a scoprire quali sono tre dei più bei fondali marini al mondo.

1. I reef del Mar Rosso sono certamente tra i più spettacolari: le barriere a frangente costeggiano le rive egiziane e si sviluppano verso il largo, creando vere lagune interne. Il Mar Rosso presenta una varietà infinita di coralli e di altri elementi viventi quali gorgonie, coralli duri e coralli molli, acropore, spugne, anemoni, alghe dai colori sfavillanti che contribuiscono alla varietà di forme e colori tipici dei fondali. La trasparenza, la limpidezza del mare e la temperatura ottimale permettono di vedere immergersi alla scoperta dell’immensa bellezza del luogo.

2. Un posto che ha ancora il privilegio di essere poco frequentato dai turisti, ma altrettanto meritevole per i suoi fondali, è la Nuova Caledonia. La sua barriera corallina è la seconda più lunga al mondo, superata solo da quella australiana. Dichiarata nel 2008 Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, questa barriera corallina ha preso il nome di Lagune della Nuova Caledonia. Ospita una ricca biodiversità, con un alto livello di endemismo, tra cui la specie a rischio di estinzione del Dugong Dugong e la tartaruga verde.

3. Nella Grande Barriera Corallina Australiana, Cairns, Port Douglas, Townsville, Bundaberg, Rockhampton con le calme acque, i profondi crateri, le gallerie e le grotte sottomarine, offrono spettacoli indescrivibili. Fare snorkeling o immersioni subacquee permetterà di ammirare stelle di mare, granchi, coralli e molluschi, ma anche canyon di coralli dai colori vivaci, a fianco di tartarughe marine e pesci di ogni possibile varietà.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *