Buona Domenica

Buona giornata con LAIGUEGLIA (LIGURIA) – In provincia di Savona, con i suoi carruggi, le piazzette e le case rosa è tra i borghi più belli d’Italia.

Laigueglia è una splendida località in provincia di Savona, affacciata sul mare e ha ottenuto il prestigioso premio di bandiera blu d’Europache garantisce un mare pulito a livello impeccabile. Con meno di 2000 abitanti d’estate è letteralmente invasa da turisti italiani e stranieri in cerca di relax sulle sue spiagge, ma il suo fascino è senza dubbio anche quello invernale. Se vuoi visitare questo splendido paese ligure segui questa guida e saprai come fare per vedere tutte le meraviglie che Laigueglia ti può offrire.

Per poter arrivare a Laigueglia non è affatto difficile; in auto puoi uscire al casello autostradale di Albenga sulla tratta Genova – Ventimiglia mentre con il treno puoi arrivare direttamente fino alla stazione di Laigueglia, anche se è piccola o in alternativa puoi scendere alla stazione di Alassio e da qui puoi raggiungere facilmente Laigueglia con i mezzi pubblici. In questa fantastica località troverai come principale caratteristica ed attrattiva il suo mare cristallino e le sue spiagge di sabbia finissima. Ma continua la tua visita e vedrai che non sono solo il mare e la spiaggia l’unica attrattiva di questa interessante località.

Dirigiti verso il centro storico chiamato nel termine locale “budello” e qui troverai la grande chiesa di San Matteo il quale Santo è appunto è il patrono del suggestivo paese, per questo potrai anche vivere la sua tradizionale festa e sagra del 21 settembre che si ripete tutti gli anni con bancarelle di prodotti tipici in ogni angolo del centro. Se ti recherai appunto per questa data potrai anche assistere alla tradizionale invasione dei saraceni in ricordo delle invasioni storiche con i giovani del luogo che si travestono ed eseguono un’animata battaglia per la difesa della loro terra.

Comunque essendo Laigueglia, anche un luogo estremamente romantico puoi recarti a visitarla in ogni periodo dell’anno, ma se desideri davvero una visita in tutta tranquillità ti direi di escludere i mesi di Luglio e Agosto, poiché in questo periodo il paese è invaso dalla maggior parte del turismo nazionale ed internazionale. Comunque puoi concludere la tua permanenza in questo fantastico paese recandoti a visitare la “veduta panoramica”, dalla località di “Colle Micheri” dove visse gli ultimi anni della sua vita Thor Heyerdahl, uno dei più grandi biologi e viaggiatori dell’epoca contemporanea. Ti innamorerai sicuramente di questa splendida località.

Laigueglia è un borgo stupendo, affacciato sul mare e tipicamente ligure, con i suoi carrugi e le casette multicolori.

Quale migliore luogo, per giocare, della spiaggia?

Lì, una lunga distesa di sabbia finissima dove correre e costruire castelli.

E proprio sulla sabbia, all’inizio del pontile, un bellissimo parco giochi dove dondolarsi e scivolare.. vista mare, tra le palme e con alle spalle il campanile dell’imponente chiesa di San Matteo, che spicca in lontananza.

Il lungomare è molto lungo, intervallato da tante piccole piazze dove fermarsi per un caffè o magari improvvisare due tiri al pallone.

Il budello che corre parallelo al lungomare è molto caratteristico e percorre tutto il borgo, fino al molo, dove camminare per godere di una meravigliosa vista d’insieme del luogo.

E infine il torrione saraceno, per immaginarsi veri e propri armigeri pronti a difendere questo splendido borgo da chiunque possa nuocere alla sua autenticità.

E se a Laigueglia ci sono gli assalti dei pirati, in Liguria di Ponente c’è un borgo dove vissero addirittura le streghe..

Triora è un paese a nord di Imperia, nell’entroterra ligure, in passato definito  il “villaggio delle streghe”.

E’ un borgo antico e ricco di mistero.

Per renderlo interessante anche ai più piccoli, portateli per mano alla ricerca dei segni lasciati dalle streghe che abitavano il paese: cartelli, insegne, negozi di artigianato, statue(da non perdere la statua della strega situata nella piazzetta del Belvedere, da cui si gode di un bellissimo panorama sulla valle dell’Argentina).

E per entrare ancora di più in questa storia di magia, c’è anche un museo, la cui parte sotterranea è proprio dedicata alla stregoneria (questo il link del museo per informazioni).

A  Triora nessun parco giochi, ma una caccia alla streghe renderà questo borgo interessante e suggestivo  anche per i piccoli viaggiatori, che troveranno in vicoli e piazzette occasioni di gioco magiche ed indimenticabili.

ALCUNE FOTO DI LAIGUEGLIA:

Related posts

Buon Giovedì
LIFESTYLE

Buon Giovedì

agosto 2, 2018

Buon Giovedì
LIFESTYLE

Buon Giovedì

dicembre 3, 2015

Buona Domenica
LIFESTYLE

Buona Domenica

agosto 14, 2016

Buon Sabato
LIFESTYLE

Buon Sabato

dicembre 13, 2014

Buon Giovedì
LIFESTYLE

Buon Giovedì

dicembre 20, 2018

Buona Domenica
LIFESTYLE

Buona Domenica

giugno 9, 2019

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *