Cala il sipario sull’evento organizzato dalla Pro Loco -Terre di Cancia e Lanio – “I MILLE VOLTI DELL’ESSERE DONNA”

Cancello ed Arnone (Redazione di Cancello ed Arnone News.it) – Molto bello e  ben riuscito l’evento organizzato dalla Pro Loco Terre di Cancia e Lanio “I mille volti dell’essere donna… a spasso nell’universo degli stereotipi femminili con leggerezza ed intelligente ironia.

L’evento ha avuto luogo presso la sede della Pro Loco di Cancello ed Arnone, sita in via Generale Branco, ieri domenica 10 Marzo, dalle ore 17,00 alle 21,00.

Il Presidente della Pro Loco, architetto Angela Di Bello e tutti i suoi collaboratori, rigorosamente elencati in ordine alfabetico: Luca Branco, Federico Conte, Melania Di Benedetto, Ilaria Frattasio, Lucia Galasso, Francesca Gravante, Gerardo Luongo, Maria Maisto, Giovanna Melito, Ilaria Raimondo, Monica Tartaglione, Mariannina Tummolo, hanno lavorato con grande impegno per rendere un doveroso omaggio a tutte le donne, ma in particolare ad una parte di quelle donne di Cancello de Arnone che hanno saputo distinguersi in un’attività artistica e culturale. (sicuramente ce ne sono tante altre che magari preferiscono l’anonimato).

Molte le presenze registrate ed i consensi ottenuti, è stato un trionfo della femminilità, ma anche della cordialità e della simpatia “Non come chi vince sempre, ma come chi non si arrende mai” dice Frida Kahlo, la grande artista, la pittrice messicana più famosa ed acclamata di tutti i tempi, diventata celebre anche per la sua vita tanto sfortunata quanto travagliata, ma contemporaneamente ricca di emozioni e di meritati successi, che è stata la vera “Mentore” della manifestazione, il filo conduttore dell’intero evento.

Molti gli artisti intervenuti: Mashia Diana, che ha esposto i suoi bellissimi abiti; Alessia Diana, che ha presentato delle tavole proprio su Frida Kahlo; Assunta Diana in arte Dias che ha realizzato un grande spettacolo di live painting, oltre ad esporre proprie opere; il percorso della mostra ha evidenziato anche altre bellissime opere pittoriche di Massimo Perna, Emilia D’Ambrosio, Giuditta Biancolella, nonché i meravigliosi gioielli di Myne design che si è avvalsa della presenza di due belle modelle per l’esposizione degli stessi.

Per le musiche si sono ampiamente distinte Ilaria Ambrosca e Florinda Scialdone, che con grazia e leggerezza hanno movimentato i vari interventi.

Naturalmente a conclusione del momento, presentando  una “Donna” tra Arte e Passione con parole, musica, espressioni, non potevano mancare le emozioni dettate dalla poesia, dalla parola, con il sentimento, le emozioni, la saggezza, ma anche l’ironia e la voglia di vivere.

Questo momento è stato affrontato dall’artitessa Giuditta Biancolella, dalla prof.ssa Maddalena Della Valle e dalla giornalista Matilde Maisto.

Complimenti a tutti e W LE DONNE!

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *