Camera vota fiducia a governo su decreto legge sicurezza

Con 336 voti favorevoli e 249 contrari, la Camera ha votato la fiducia al governo sul decreto legge in materia di sicurezza caro al leader della Lega, Matteo Salvini.

Il voto finale è atteso entro domani.

Il decreto inasprisce le misure contro l’immigrazione irregolare, riduce il numero delle persone che possono ottenere asilo e raddoppia il tempo in cui i migranti possono essere trattenuti prima di essere espulsi.

L’esecutivo era stato costretto a ricorrere alla fiducia già in occasione del voto a Palazzo Madama, dove 5 senatori dissidenti del Movimento 5 Stelle si erano opposti al pacchetto di misure fortemente voluto da Salvini.

La scorsa settimana, il via libera della Camera a un emendamento sul reato di peculato al disegno di legge anticorruzione, caro al Movimento 5 Stelle e al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, ha alzato la tensione all’interno della maggioranza.

Quest’ultimo provvedimento sarà approvato in terza lettura al Senato, dove, ha spiegato il premier Conte, la norma sul peculato sarà corretta, per tornare a Montecitorio a dicembre per il via libera definitivo.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *