Cancello ed Arnone: “Dalla grande guerra alla grande PACE” .

Cancello ed Arnone (Matilde Maisto) – Eccellente manifestazione giovedì 4 giugno u.s. in occasione del passaggio della “Fiaccola della Pace” dei 100 anni della grande guerra. L’evento è stato organizzato dall’Istituto Comprensivo Statale “U. Foscolo” di Cancello ed Arnone ed il Movimento Ambasciatori del Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III Millennio, con il Patrocinio del Comune.
Si tratta della 2^Edizione della Marcia della Pace “Sentieri di Pace” , un progetto a cui hanno lavorato le prof.sse Gilda De Caprio e Laura Sciorio, con la collaborazione di tutte le docenti dell’Istituto.
Naturalmente è stato rilevante l’apporto del Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “U. Foscolo”, prof.ssa Maria Martucci, che ha dato inizio all’evento dando il benvenuto a tutti i partecipanti.
Successivamente c’è stata la benedizione dei sacerdoti Don Sabatino Sciorio e don Rocco Noviello, mentre la testimonial per la Pace, Agnese Ginocchio provvedeva all’accensione della fiaccola della Pace in marcia, inerente i cento anni dallo “Scoppio della grande Guerra”.
Poi la Marcia, coordinata dalle docenti della scuola, si è snodata lungo le strade cittadine per giungere presso la Villa Comunale dove sono avvenuti i saluti delle Autorità, del Sindaco Pasqualino Emerito, della Dirigente scolastica Maria Martucci e della presidente del Movimento per la Pace. Quindi è seguita la declamazione dell’Appello per il riconoscimento del Diritto alla Pace declamato dal vice presidente del Movimento per la Pace prof. Gino PONSILLO, il quale al termine della lettura ha consegnato l’Appello al Sindaco Pasqualino Emerito. A seguire l’appello è stato consegnato alla Dirigente scolastica Maria Martucci, alla vice preside del Liceo scientifico di Mondragone, ed infine al neo Sindaco di Grazzanise Vito Gravante giunto all’ultimo per portare il suo saluto di Pace.
A seguire i due parroci hanno benedetto la piccola pianticella di ulivo dedicata alla Pace, che dovrà crescere ed essere coltivata con le nostre azioni. Al termine della parte istituzionale, gli studenti coordinati dalle docenti hanno presentato i lavori realizzati per la giornata dedicata alla Pace: testi sulla Pace, disegni sulla Pace, musiche sulla Pace a cura del prof di musica Gino Izzo, con lui i ragazzi hanno intonato una dolce ballata di Bob Dylan “Blowin in the wind” che dice così:”Quante le strade che un uomo farà e quando fermarsi potrà? Quanti mari un gabbiano dovrà attraversar per giungere e per riposar?.. Quanti cannoni dovranno sparar e quando la pace verrà? Quanti bimbi innocenti dovranno morir e senza sapere il perché? Risposta non c’è , o forse chi lo sa, caduta nel vento sarà .
Presente alla manifestazione il rappresentante dell’Associazione Jerry Maslo, l’amico giornalista Mattia Branco ed io stessa entrambi responsabili dei portali d’informazione territoriali, l’Assessore alla pubblica istruzione di Cancello ed Arnone Agostino Frattasio ed il vice Sindaco di Grazzanise Marcello Vaio che ha accompagnato il Sindaco Gravante.
Un sentito elogio a tutte le docenti che hanno egregiamente coordinato il corteo. Gli alunni di ogni classe infatti, per l’occasione hanno indossato le proprie uniformi con coloratissime magliette e cappellini abbinati, sulle quali vi erano riportate scritte di Pace: Al termine della manifestazione sono stati liberati al cielo dei grossi palloncini bianchi con scritte e messaggi di Pace. Fantastica giornata sotto il segno dominante di nostra Madre Pace.
Naturalmente il prossimo appuntamento è fissato per l’anno scolastico 2015/2016 per la 3^ edizione della Marcia della Pace.
Matilde Maisto

2

3

4

6

7

8

9

10

11

12

13

14

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *