CANCELLO ED ARNONE: FESTIVITA’ DI MARIA SS.DELLE GRAZIE

Quest’anno a causa delle ben note vicende legate al Covid19 la tradizionale “Festa di Settembre”dedicata a Maria SS. delle Grazie, protettrice del Comune di Cancello ed Arnone, sarà legata esclusivamente ad eventi religiosi, tralasciando momenti ricreativi e di sano divertimento alfine di evitare eventuali contagi dovuti ad inutili assembramenti.

Qui di seguito la locandina inerente i vari eventi religiosi:

La redazione è comunque lieta di fare una sorta di cronistoria ricordando questa bellissima festa, che trova le sue origini nella notte dei tempi, con profonda nostalgia nel rimebrare il tradizionale evento.

EVVIVA MARIA SS. DELLE GRAZIE, EVVIVA CANCELLO ED ARNONE

2 tagliata

(Facciata della chiesa)

3


(Immagine di Maria SS. Delle Grazie)

4


(Un’antica immagine di Maria SS. delle Grazie, situata  nella cappella a Lei dedicata, in Via Roma)

5


(Cappella dedicata alla Madonna sita in Via Roma – Cancello ed Arnone)

MARIA SS.DELLE GRAZIE 

(Descrizione della statua della Madonna nel libro scritto da Don Sabatino Sciorio “Squarci di vita ecclesiale a Cancello ed Arnone”

Questa statua in onore della Madonna sembra riassumere ed esprimere molto bene alcuni titoli con cui la Vergine Santa viene invocata: Madre della divina Grazia, Sede della Sapienza e Regina del Cielo e della Terra. L’autore ignoto, in quest’opera, ha voluto manifestare con grande evidenza la dignità regale di Maria, la generosa maternità attraverso l’ostensione del suo seno e, forse soprattutto, la mediazione di Grazia, avendo tra le braccia il Bambino Gesù che non trattiene egoisticamente per sè, ma che offrirà in sacrificio al Calvario per la nostra redenzione. Le ginocchia della Madre di misericordia rappresentano il trono dove siede la Maestà divina che non intende mostrarsi nel suo eterno trionfo, perchè pronta a stare accanto ad ogni uomo, a scendere nei cuori troppo spesso induriti, a perdonare sempre e, come un Padre che sa aspettare, ad accogliere ciascuno di noi nella Luce del Paradiso.

LE FESTIVITA’:
In tempi normali in onore di Maria SS. delle Grazie, Regina di tutti i Santi si organizzano due feste:
– la prima il 2 luglio solo a carettere religioso, con Messe Solenni e Processione dei fedeli che  accompagnano la Madonna per le principali strade cittadine, portandone l’immagine sulle spalle;
– la seconda, solitamente intorno alla seconda decade del mese di Settembre, in questa occasione si tratta di solenni festeggiamenti in onore della Madonna che unendo il sacro al profano danno vita ad una festa attesa dai cittadini come “LA FESTA DELLE FESTE”.

UNA TIPICITA’ DI QUESTE DUE RICORRENZE SONO “I BATTENTI”

7
8

La sfilata dei “battenti”, che iniziano il loro percorso alle 4,30, percorrendo vari chilometri, raggiungono le strade del paese intorno alle 10,00, mentre nel pomeriggio, durante la solenne processione, portano la Madonna sulle spalle.
I “Battenti” sono pellegrini, vestiti di bianco con fasce e sciarpe colorate, che avanzano a passo di corsa e che partecipano generalmente per un voto o per tradizione di famiglia.
“I battenti” che in dialetto sono “’e vattiente”, detti anche “fujente” proprio per il voto che fanno di correre sempre, oggi appartengono a due tendenze, l’una a carattere più semplicemente per compiere a piedi scalzi il pellegrinaggio all’immagine…., mentre all’altra tendenza appartengono quei gruppi che portano in processione l’immagine della Madonna su baldacchini di varie forme e dimensioni chiamati “toselli”..
Nel pellegrinaggio dei “battenti” è facile individuare episodi di una cultura contadina arcaica, vecchie tradizioni miste a riti religiosi.
Bellissima festa, dunque, un connubuio perfetto tra: fede, religione, tradizioni e folklore.

Augurandoci che la festa possa essere ripristinata per l’anno 2021, rivolgiamo a Maria SS. un’intensa preghiera per la comunità di Cancello ed Arnone e per il mondo intero.

W MARIA, REGINA DEL CIELO E DELLA TERRA!

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *