Cancello ed Arnone: rideterminazione tariffe tari per gli anni 2015/2016 e 2017

Durante l’ultimo consiglio comunale, tra i punti all’ordine del giorno, vi era anche la rettifica delle deliberazioni di Consiglio Comunale nn. 49/2015 – tariffe 2015, riconfermate anche per l’anno 2016, nonché la 18/2017, con le quali venivano approvati i piani finanziari e le tariffe TARI per gli anni 2015/2016 e 2017.
Così come esplicitato dal Presidente del Consiglio Comunale dott.ssa Ersilia Viola, <<in fase di applicazione delle tariffe, così come determinate per i richiamati anni, sono venuti in evidenza errori di calcolo, cui è conseguita, tra l’altro, una forte sperequazione tra le utenze domestiche e non domestiche. In via d’urgenza, con deliberazione di Giunta Comunale n. 65 del 19/07/2018, n. 30 del 22/02/2019 e n. 76 del 16/052019, è stato dato indirizzo al responsabile del servizio di ricalcolare le tariffe in modo corretto. Il Concessionario SO.GE.R.T. ha, però, sollevato eccezioni circa la fattibilità del ricalcolo delle tariffe TARI per annualità pregresse.
Con Circolare n. 3/DF, prot. N. 41980 del 22.11.2019, il Ministero dell’Economia e delle Finanza – Dipartimento delle Finanze – Direzione Legislativa Tributaria e Federalismo Fiscale, recante ad oggetto “Chiarimenti sulla tassa sui rifiuti (TARI). Rimborso da parte dei comuni e conseguente modalità di copertura dei costi. Possibili soluzioni”, al punto n. 3 riporta la “possibilità per i comuni interessati di procedere in autotutela modificando la delibera di approvazione delle tariffe della TARI relativa all’annualità in cui il computo della stessa è stato effettuato in modo erroneo e ripartendo correttamente il carico fiscale sui contribuenti, senza incidere sui costi dell’esercizio finanziario in cui si è verificato l’errore”.
Da qui, la necessità di garantire una corretta ed equa distribuzione del carico tributario da somministrare ai cittadini di Cancello ed Arnone, dando indirizzo al Responsabile dell’Ufficio Finanziario e Tributi di rideterminare le tariffe TARI 2015/2016 e 2017, mediante la predisposizione di un nuovo piano finanziario.>>

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *