Capodrise, migliora la differenziata: ritiro porta a porta anche per il vetro

Il nuovo calendario andrà in vigore dal 6 ottobre. Nasce un ecopoint

«Capodrise si differenzia». Da lunedì (6 ottobre), entrerà in vigore il nuovo calendario settimanale della raccolta differenziata. Tante le novità elaborate dall’assessorato all’ambiente, retto da Giuseppe Montebuglio, e dal «Cite», il consorzio che gestisce il servizio in città. Il ritiro del vetro, ad esempio, avverrà porta a porta; nascerà, poi, un ecopoint, al civico 7 di piazza Sant’Antonio, dove si potranno ritirare i sacchetti colorati, richiedere spiegazioni, fare segnalazioni. Il giorno per il vetro è il giovedì per le utenze domestiche e commerciali e il sabato per le sole utenze commerciali. L’umido sarà ritirato il lunedì, il mercoledì e il sabato; l’indifferenziato, il martedì e il venerdì; la carta e il cartone, il lunedì per le utenze domestiche; solo per il cartone (quindi, imballaggi e scatole) le utenze commerciale avranno a disposizione anche il mercoledì e il sabato; di sabato, infine, avverrà pure il ritiro del multimateriale (quindi, piatti, bicchieri e posate in plastica, bottiglie in PET, flaconi, lattine, scatolette in acciaio, ecc.). Ogni due settimane, di mercoledì, avverrà, a cadenza alternata, il ritiro gratuito a chiamata degli ingombranti e del raee; il numero verde è l’800901302. Per gli abiti usati resta il deposito nei contenitori istallati sul territorio; mentre le pile e i farmaci dovranno essere portati, rispettivamente, presso le rivendite di pile e le farmacie. «Consapevoli che il territorio è un bene prezioso – dichiara il sindaco Angelo Crescente -, che va protetto e gestito soprattutto per le future generazioni, l’amministrazione comunale ha deciso di potenziare le azioni e le iniziative rivolte alla tutela e al rispetto dell’ambiente». «In linea con la normativa italiana e internazionale – prosegue Montebuglio -, abbiamo incrementato il sistema di raccolta differenziata porta a porta, per consentire ai cittadini di conferire ogni tipologia di rifiuto fuori la propria abitazione con semplicità. Naturalmente – aggiunge -, Capodrise “si differenzierà”, come suggerisce la nuova campagna di informazione, solo grazie all’impegno e alla partecipazione di ognuno: le famiglie dovranno sentirsi parte integrante di un sistema unico di tutela dell’ambiente in cui si vive. Confidiamo nella preziosa collaborazione di tutti – conclude l’assessore – per il conseguimento di un ottimo risultato a vantaggio della comunità».

Capodrise, 3 ottobre 2014

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *