Capodrise, parte la realizzazione del collegamento via Santa Luciella-via Retella

Il sindaco Crescente: «Opera strategica per la città e dall'importanza sovracomunale»

CAPODRISE. «L’inizio dei lavori di costruzione della strada di collegamento tra via Santa Luciella e via Retella è imminente». Ad annunciarlo, in una nota, è il sindaco di Capodrise, Angelo Crescente. Inserita nel piano triennale delle opere pubbliche della Provincia di Caserta, l’intervento unirà via Santa Luciella, l’arteria che rasenta i cimiteri di Recale e Capodrise, e via Retella, la strada, per intenderci, su cui si affaccia sull’ex centro commerciale «I Giardini del Sole». Poche centinaia di metri per un impegno di spesa non eccessivo (circa 350mila euro), se si considerano i benefici per la viabilità e per lo sviluppo che ne deriveranno. «La strada – prosegue Crescente – ha un’importanza strategica non solo per Capodrise, ma anche per Recale, San Nicola la Strada, Marcianise e per tutti i Comuni del comprensorio. La nostra tenacia e la sensibilità del presidente della Provincia Domenico Zinzi hanno reso concreto un impegno che ha un valore sovracomunale». «La nuova arteria – spiega l’assessore Gaetano Argenziano – si immetterà, a sud, su via Retella e, attraverso via Greco, andrà a sfociare su via Musone, sul territorio di Marcianise; mentre si unirà, a nord, con la bretella Pit, aperta a Recale lungo l’autostrada A1 Roma-Napoli». «Al di là dell’effetto decongestionante che avrà sul traffico che si forma sull’asse che congiunge il casello autostradale di Caserta Sud e il centro della città capoluogo – prosegue Crescente -, il collegamento di via Santa Luciella e via Retella darà anche, e direi, soprattutto, sfogo al “Piano di integrazione territoriale del distretto industriale Casapulla–Sant’Agata dei Goti”, che, inspiegabilmente, si ferma a Recale, trascurando Capodrise e Marcianise». L’opera, nata dalla sinergia tra l’ingegnere Antonino Del Prete della Provincia e l’ufficio tecnico di Palazzo Delle Arti, diretto dall’ingegnere Ernesto Palermiti, è finanziata dall’ente di Corso Trieste e l’apertura del cantiere è prevista per il 4 dicembre, alle 11.

Capodrise, 29 novembre 2014

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *