Caserta, Buche. La rabbia di Laura Ferrante (Ugl)

Caserta – La cattiva condizione delle strade attanaglia le menti dei casertani che, da ormai troppo tempo si trovano a guidare i loro veicoli misurandosi con dei veri e propri slalom tra le buche; slalom che spesso si trasformano in disavventure.

Arrabbiata e delusa da questa amministrazione, Laura Ferrante ha voluto palesare la storia dell’incidente che l’ha riguardata allorquando ella stessa é finita in una buca in via Gasparri, l’arteria adiacente la Flora. “Bucare una ruota o rompere un braccetto sembra siano diventate abitudini locali. Le strade di Caserta sono un vero e proprio colabrodo” ha argomentato la responsabile femminile del sindacato di Via Vivaldi.

“Ci sono buche persino fuori le scuole dove mamme e figli devono misurarsi con rattoppi inadeguati fatti di sassolini. É ora che l’amministrazione si svegli e cominci a risolvere un problema che causa giorno dopo giorno sempre più episodi nefasti. E’ impossibile che i nostri amministratori non si accorgano di quanto succede sulle nostre strade. Caserta merita più attenzione, mentre invece resta abbandonata a se stessa.

Non se ne può più, le strade hanno bisogno di essere rifatte e non rattoppate, possibile che tutto questo non salti all’occhio del primo cittadino?” chiosa indignata Laura Ferrante.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *