Caserta. Completate presso la sede provinciale dell’INAIL le operazioni di voto per l’elezione dei componenti RSU

 Sei le liste presentate (USB PUBBLICO IMPIEGO, UIL-PA, CISL FP, FIALP CISAL, FP CGIL e FEDERAZIONE UGL INTESA) per l’attribuzione di n. 5 rappresentanti. Sono state scrutinate n.58 schede pari ad altrettanti votanti. Ad operazioni di spoglio concluse, sono riscontrate schede nulle e nemmeno bianche. L’organizzazione sindacale più votata è risultata la CISL FP che, riportando n. 19 suffragi, ha visto eletti n.2 rappresentanti ; quindi la UIL-PA con n. 12 voti ed un eletto, parimenti un eletto per la FIALP CISAL che ha riportato n. 9 voti e la FP CGIL con n.7 voti. Nessun rappresentante per la FEDERAZIONE UGL INTESA pur avendo riportato lo stesso numero di voti, 7, come la FP CGIL. Ultima, l’ USB PUBBLICO IMPIEGO, con n. 4 voti e nessun eletto.
Sono risultati eletti i candidati:
1) MACHETTI SEBASTIANA – CISL FP
2) CESARANO CLAUDIO – CISL FP
3) PETRELLA SALVATORE – UIL-PA
4) D’ANGIOLELLA MICHELE – FIALP CISAL
5) PINTO MARIA – FP CGIL.
Il rag. Alessandro Varriale, valido esponente della FEDERAZIONE UGL INTESA, è risultato il primo dei non eletti. Una ‘sorpresa’, un evento imprevisto la sua mancata elezione, data da tutti per scontata, fino alla vigilia delle operazioni di voto,potendo contare su molti colleghi simpatizzanti. Un vero peccato per il simpatico ed atletico rappresentante della FEDERAZIONE UGL INTESA alla sua prima candidatura. Una sola la chiave di lettura: ogni iscritto ha onorato l’appartenenza alla sigla sindacale ed ha quindi votato per il collega candidato nella stessa. giungano a tutti gli eletti gli auguri di buon lavoro e al buon Alessandro un affettuoso ‘sursum corda’ e l’esortazione a non desistere.

Paolo Pozzuoli
© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *