Caserta, conclusosi con un abbraccio generale e tanto divertimento l’allenamento alla Palestra Unica

CASERTA – Sabato 30 gennaio 2016 dalle ore 15 nella Palestra UniCa, presso lo Stadio del Nuoto di Caserta si è tenuto un interessante, familiare, evento sportivo aperto alla Città ed alla Provincia. Sostanzialmente si è trattato di un allenamento di giovani atleti, alle prime armi per lo più, appassionati ed impegnati nella disciplina olimpica del Taekwondo. Un allenamento, dunque, collegiale tra palestre e società sportive “amiche” a cui hanno partecipato oltre alle sedi di Athletic Lab Team Renga di Maddaloni (nelle stesse ore nell’ambito della manifestazione L’Illustre Maddalonese ricevevano la premiazione per la Categoria Sport per essersi distinta a livello cittadino nel 2015) e s. Maria a Vico dei Fratelli Aniello e Pierluigi Renga, la palestra Art Attack di Sant’Agata de Goti, l’Asd Ubì Maior di Nola del Maestro Caputi, la Scuola Renzi’s Dance di Valle di Maddaloni del Maestro Ferraiuolo e naturalmente la Taekwondo Caserta del maestro Nicola Fusco anche con le sedi distaccate di Arienzo e Santa Maria Capua Vetere. In totale ben 42 bambini, piccoli atleti, di età compresa tra i 5 e i 9 anni si sono divertiti a calciare alle corazze elettroniche, proprio come fanno i campioni che loro tanto ammirano.
L’evento è stato organizzato dai Team Renga e Team Fusco, allo scopo di abituare i bambini, oltre all’incontro con le altre realtà e far amicizia tra chi frequenta la medesima disciplina, anche alle corazze elettroniche con cui tra qualche anno dovranno poi cimentarsi in gare ufficiali.
Infatti, le corazze sono state fornite dall’ASD Athletic Lab Team Renga e dal Taekwondo Caserta Team Fusco, che le avevano acquistate proprio per consentire ai propri atleti di allenarsi in maniera più vicina alla realtà delle competizioni. L’allenamento si è svolto nella nuova sede del Taekwondo Caserta Team Fusco, Palestra UniCa, presso lo stadio del Nuoto di Caserta ed è terminato alle 19,30 con la premiazione di tutti i bambini con una medaglia di partecipazione.

Caserta, lì 01 febbraio 2016

 

12

 

 

 

 

34

 

 

 

 

56

 

 

 

 

78

 

 

 

 

910

 

 

 

 

1112

 

 

 

 

1314

 

 

 

 

15

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *