Caserta: lo strano caso della signora di via Sant’Antida che beneficia del parcheggio sotto casa riservato agli invalidi

BY GIOVANNA PAOLINO

A proposito di abusivi.

Nei giorni scorsi alla nostra redazione e’ pervenuta una segnalazione : in via Sant’Antida vi sarebbe una signora che utilizza sine titulo il parcheggio riservato  agli invalidi per la sosta sotto casa .

Non e’ la prima volta che affrontiamo questa situazione.

Abbiamo gia’ avuto modo di raccontare la vicenda di questa signora che , fino a poco tempo fa, ha abitato in via Santa’Antida beneficiando del parcheggio riservato agli invalidi sotto casa.

Sta di fatto che , fortunatamente, la signora in questione gode di ottima salute. Ad essere invalido, invece, e’ l’ex marito della signora che da molto tempo non convive piu’ con lei.

Nonostante cio’ ella ha usufruito del posto riservato sotto l’abitazione di residenza come se il marito separato continuasse ancora a vivere in famiglia.

All’epoca segnalammo questa situazione , che andava a ledere i diritti di altri cittadini realmente affetti da invalidita’. Ma la nostra denuncia rimase inascoltata .

La situazione, tuttavia, sembra essere peggiorata.

A quanto ci viene raccontato la signora in questione avrebbe cambiato casa : da via Sant’Antida si sarebbe trasferita in un ‘altra parte di Caserta .

Nonostante cio’ sembra che la signora , non si comprende a che titolo,  continui a parcheggiare l’automobile nel solito posto auto di via Sant’Antida ogni volta che si trova nel centro di Caserta. In tutta questa situazione, si deve aggiungere che dell’ex marito non si ravvisa  nessuna traccia.

I residenti della zona chiedono come mai l’Amministrazione Comunale non sia ancora intervenuta per accertare se vi sia o meno una violazione della legalita’. E come mai sul posto la Polizia Municipale non abbia mai provveduto ad effettura accertamenti.

Non si comprende come mai la signora , non invalida ed ex moglie di un invalido, continui ad usufruire di una facolta’ della quale, dai fatti emersi,  ella non dovrebbe essere titolare.

Sicuramente  tutto cio’ ha una spiegazione : si tratta solo di capire come essa puo’ essere declinata.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *