Caserta. Ospedale, l’impegno anche nella formazione e nella prevenzione.

Avrà inizio venerdì 10 ottobre presso l’aula magna dell’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta il corso teorico-pratico di aggiornamento professionale “Progressi in neuroscienze”.

L’inaugurazione sarà alle ore 9. Interverrà per un saluto il direttore generale Luigi Muto. Con lui il direttore amministrativo Roberta Sivo e quello sanitario Giuseppe Matarazzo. Il corso poi proseguirà per tutta la giornata di venerdì e per la mattinata di sabato. Le altre sessioni sono programmate per i giorni 24 e 25 ottobre, 7, 8 e 21 novembre e 12 dicembre.
L’evento è accreditato Ecm con 41,3 crediti, un punteggio di altissima rilevanza. Direttore del corso è il primario neurochirurgo Aniello Leonardo Caracciolo. Relatori saranno i maggiori specialisti regionali e nazionali in scienze neurologiche, con l’apporto di importanti esponenti di altre discipline.
I temi da trattare saranno le emorragie cerebrali, le cefalee, l’ictus, i tumori cerebrali e vertebromidollari, le lesioni espansive della regione ipofisaria, l’epilessia, i traumi cranici e quelli vertebromidollari, le mielopatie cervicali, il coma e la morte cerebrale.
Intanto, sempre venerdì 10 ottobre si terrà a Caserta l’Obesity Day, una giornata dedicata al problema obesità per sensibilizzare l’opinione pubblica e i responsabili della sanità.
A organizzarla è l’Adi, l’Associazione Dietetica Nutrizione Clinica Italiana, con il coordinamento dell’endocrinologo Mario Parillo, responsabile dell’Unità Operativa di Geriatria, Endocrinologia e Malattie Metaboliche dell’Azienda Ospedaliera di Caserta.

L’addetto stampa
(Enzo Battarra)

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *