Cervino, eccellenze casertane si distinguono, oggi tocca alla dott.ssa Giovanna Vigliotti

La dottoressa Giovanna Vigliotti, cervinese, figlia del preside Michele Vigliotti, ha ottenuto una brillante affermazione nella sua già prestigiosa carriera. E’infatti stata designata tra le trenta giovani donne più promettenti nel campo del diritto della concorrenza in ambito europeo.

L’iniziativa, patrocinata dall’associazione W@Competition e dalla società PARR Global, entrambe con sede a Bruxelles, era volta a selezionare professioniste di età inferiore ai 40 anni che si fossero distinte nell’applicazione del diritto della concorrenza nei rispettivi Stati Membri dell’Unione Europea; la selezione finale, operata da una giuria di esperti comunitari del settore, vede la presenza di due sole italiane su trenta cittadine europee.

Giovanna è oggi funzionaria dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato presso la Direzione Generale per la Concorrenza, Direzione Comunicazioni. In questa veste si è occupata negli ultimi tre anni di casi rilevanti nei settori nevralgici e in costante evoluzione dei media e, in particolare, nel settore dell’editoria.

Diplomatasi all’Istituto Salesiano di Caserta col massimo dei voti, laureata con lode alla LUMSA di Roma, dottore di ricerca in diritto pubblico presso l’Università di Tor Vergata, Giovanna inizia la sua carriera “legale” come praticante avvocato presso l’Avvocatura Generale dello Stato; a 25 anni viene selezionata per far parte del dipartimento di contenzioso della sede italiana di un prestigioso studio legale anglo – tedesco, Freshfields Bruckhaus Deringer LLP, con il quale collabora per dieci anni sino al 2014, nella qualità di senior associate occupandosi di controversie transazionali, arbitrati e investigazioni.

Nel 2007 conquista la Toga d’ Onore per i giovani avvocati più meritevoli, a seguito di concorso bandito dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma ricoprendo per due anni il ruolo di Segretario della XXXI Conferenza dei Giovani Avvocati e rappresentando in tale veste la giovane avvocatura italiana negli eventi internazionali.

Nel 2012, tra i più giovani d’Italia, a soli 33 anni supera l’esame per l’iscrizione all’Albo speciale per il patrocinio davanti alla Corte di Cassazione e alle altre giurisdizioni superiori. Vince una serie di concorsi nella Pubblica Amministrazione, ma decide di lasciare l’avvocatura solo a seguito del superamento del concorso presso l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in ragione della passione per il diritto amministrativo e il diritto della concorrenza nonché in virtù del rilevante ruolo sociale rivestito da questa prestigiosa Authority indipendente che si prefigge lo scopo di tutelare al contempo i cittadini-consumatori e il corretto funzionamento del mercato.

E’ stata, inoltre, assistente presso la cattedra di diritto amministrativo dell’Università di Tor Vergata e docente e tutor presso la Scuola Forense istituita presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma. Relatrice in numerosi convegni e seminari e autrice di pubblicazioni giuridiche ed economiche, tra cui spicca la collaborazione con la Rivista “Il Nuovo Diritto Amministrativo” diretta dal notissimo giudice Cons. Francesco Caringella.

Felicitazioni e congratulazioni alla dottoressa sono state inviate da autorità, amici e parenti.

Ancora una volta la nostra terra si rivela ricca di eccellenze,che fanno onore a questa nostra zona, spesso posta ai limiti dello sviluppo e della modernità. Giovanna dovrà ritirare le attestazioni di merito a breve a Bruxelles.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *