Chirurgia touchless, a Napoli pazienti operati senza contatto fisico

Si chiama “touchless”, senza tocco, il nuovo sistema chirurgico inaugurato oggi nell’ospedale degli Incurabili della Asl Napoli 1 Centro, a Napoli. Il nuovo sistema consente di visualizzare e soprattutto di manipolare in modalità “touchless”, solo con gesti e voce, gli esami radiologici del paziente che contestualmente viene operato. Le immagini visualizzate vengono selezionate, evidenziate e manipolate a distanza secondo comandi che il chirurgo impartisce con dei semplici gesti manuali e mediante comandi vocali che il sistema sente o “vede” con una particolare telecamera. Il nuovo sistema che entra in funzione nell’ospedale degli Incurabili è il risultato di una ricerca tecnologica ed applicativa, a seguito di un accordo firmato circa 3 anni fa tra l’Asl Napoli 1 Centro e il Cnr. “Questo – ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania – è l’ospedale con il livello di più alta produttività Asl Napoli 1, un merito che va riconosciuto a chi qui lavora”. Il sistema touchless consente al chirurgo di controllare le immagini Tac, di risonanza magnetica o di radiologia in genere, presenti nel fascicolo sanitario elettronico del paziente durante l’intervento, senza dover toccare alcuna superficie, mantenendo la completa sterilità.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *