Civico 69: consegnati 500 euro agli alluvionati di Paupisi

ALIFE – Detto fatto. L’iniziativa “Siamo Sanniti”, messa in piedi da tre giovani alifani per aiutare gli alluvionati del Sannio, si è conclusa ieri sera, 7 dicembre, con la consegna di un assegno di 500 euro agli alluvionati di Paupisi, tra i comuni più colpiti del beneventano. I tre giovani titolari dell’ormai famoso Civico 69, ristorante, pizzeria e steak house di piazza della Liberazione ad Alife, Pietro Pacilio, Armando Del Toro e Alfonso Del Basso, hanno organizzato lo scorso 26 novembre una cena di beneficenza con l’intento di devolvere il 50% del ricavato agli alluvionati del Sannio. Dopo il successone della magnifica serata trascorsa a degustare un gustosissimo menù rigorosamente fatto di piatti della tradizione beneventana, ieri sera l’incontro con il sindaco Antonio Coletta, il vicesindaco Giovanna Procaccini e la presidente della ProLoco Maria Antonietta Maffeo (in foto insieme ad Armando Del Toro) per consegnare il 50% del ricavato come preannunciato al lancio dell’iniziativa. Sindaco visibilmente preoccupato per i postumi del disastro che ha colpito i suoi cittadini e nello stesso tempo speranzoso che gli aiuti promessi si trasformino al più presto in azioni concrete.

“Abbiamo scelto Paupisi, – hanno reso noto i ragazzi del Civico 69 – perché è tra i comuni che hanno subito più danni e purtroppo lo abbiamo potuto verificare noi stessi recandoci sul posto ieri. Sappiamo perfettamente che il nostro è solo un piccolo gesto di solidarietà ma speriamo con tutto il cuore che possa essere d’esempio per molti, soprattutto in questi giorni che si respira aria natalizia. L’agricoltura soprattutto, a Paupisi, ha bisogno d’aiuto e speriamo che al più presto chi di dovere faccia qualcosa perché è grazie all’agricoltura che possiamo imbandire le nostre tavole con cose genuine”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *