COMMOZIONE E TANTA GENTE PER L’ ULTIMO SALUTO A NUNZIO

San Nicola stamane alle 10.00 presso la chiesa della “Rotonda” ha rivolto un ultimo saluto a Nunzio De Pinto, giornalista e amico di molti presenti.

Personalmente credo di poter vantare di essere stato tra questi. Se n’è andato in silenzio, con discrezione, così come è stato in vita, una persona perbene, a modo, mai una parola fuori luogo nonostante pure qualche volta sia stato attaccato in maniera gratuita e ingenerosa, ora da qualche collega ora da qualche politico, ma lui non ha mai portato rancore, non ha mai polemizzato: era un vero signore e io in questa occasione voglio tra l’altro ricordare il mio primo approccio con lui, quando mi contattò dicendomi che era a disposizione della Causa borbonica come giornalista e che metteva a nostra disposizione tutto lo spazio possibile per far conoscere a mezzo stampa le nostre lotte, ancora più gratificato quando chiese ufficialmente la tessera di socio dei Comitati Due Sicilie. Sue sono state le moltiplichi pagine messe a disposizione su il “Roma” o sulla storica “Gazzetta di Caserta” per parlare di Fenestrelle, di Pontelandolfo, di Mongiana e di tutte le battaglie identitarie che ci vedono da sempre in prima linea per il ripristino della verità storica che ci circonda. Un grazie infinito da parte di tutto il mondo borboniano che perde con lui un grande combattente .

C’era il sindaco uscente Vito Marotta, a salutarlo, con lui il senatore Lucia Esposito, l’ex sindaco Pasquale Delli Paoli, c’era Fabio Schiavo, e poi ancora Mimmo Palumbo, Lello Della Peruta, Giordano Lauri e tanti altri uomini della politica territoriale ma soprattutto tanti “colleghi” e amici di “penna” e di “pensiero” con il Direttore di Belvederenews Giovanna Paolino, con  l’editore Giuseppe Vozza, il mio maître à penser Pasquale Costagliola (presidente dell’associazione ambientalista Terra Nostra), giovani prossimi giornalisti  tra cui Rosario Feola,tutti a ricordare e omaggiare l’uomo, l’amico, il collega, il giornalista, rappresentante di una generazione che è stata per quelli come me, costruttiva, punto di riferimento, un mondo che purtroppo sta sparendo, lasciandoci sempre più orfani e sempre più soli.

Buon viaggio Cavaliere R.I.P. e che la terra ti sia lieve.

L’articolo COMMOZIONE E TANTA GENTE PER L’ ULTIMO SALUTO A NUNZIO proviene da BelvedereNews.



0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *