Concerto lirico del soprano Sparaco al Real Sito Borbonico del Belvedere di San Leucio

CASERTA – L’ intraprendente soprano casertano, Maestro Teresa Sparaco, instancabile di espandere sempre più la conoscenza e la cultura della lirica napoletana, realizzando progetti-eventi, dopo il gran successo ottenuto in Uzbekistan e, ultimamente, alla Reggia di Caserta, si ripropone in un nuovo appuntamento artistico con le sue “Le Dame del Regno”. Segno che la grande artista, unica in una fusione della voce interpretativa e arte scenica, il soprano casertano presenta nel Real Sito Borbonico del Belvedere di San Leucio, in Caserta, il prossimo 24 settembre 2016, alle ore 19.00, il Concerto Lirico napoletano. Occasione per assistere, con ingresso assolutamente libero, e per diffondere la lirica a tutti gli amanti del bel canto lirico, a un salto nel tempo all’unico Ensemble in Campania composto tutto al femminile di musiciste professioniste in abiti originali Borbonici, realizzati dalle costumiste Angela Tartano e Carolina Raucci de “Le Muse”, rivalutando, così, sia il bel canto lirico napoletano e sia la Cultura e lo splendore del Regno delle Due Sicilie. Il Maestro Sparaco è sempre affascinata nel proporre la Cultura musicale lirica anche nella sua Città di Caserta; la sua è gloriosa passione per la “Terra di Lavoro”. Il concerto è realizzato in collaborazione con il patrocinio morale del Comune di Caserta e dal Complesso Monumentale del Real Sito Borbonico del Belvedere di San Leucio. Sarà presente il Sindaco di Caserta Avv. Carlo Marino e altre cariche comunali. Onorati di avere anche la presenza della delegazione de “I Serenissimi del Titano” della Repubblica di San Marino in visita, con Le Dame del Regno, nella nostra Città. Presente anche il Console onorario della Repubblica dell’Uzbekistan per la Campania e Molise, Avv. Vittorio Giorgi. Alla fine del Concerto ci sarà un buffet offerto dalla Pasticceria Novecento Napoletano sita in via Maielli Caserta, e Mugnano di Napoli, e dal Caffè del Golfo il vero Caffè napoletano prodotto nel cuore della zona industriale di Napoli.

6

7

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *