Difesa Collettiva: Uomo, Tecnologia e Innovazione al servizio del Paese

Roma, 27 gennaio 2020. Si è tenuto oggi, a Palazzo Guidoni, nella Sala conferenze “Caccia Dominioni”, il settimo appuntamento Difesa Collettiva dedicato al Segretariato Generale della Difesa/Direzione Nazionale Armamenti: “Uomo, Tecnologia e Innovazione al servizio del Paese”. 

“Il Segretariato Generale della Difesa/DNA è una componente fondamentale della Difesa, dalla forte connotazione interforze, inserita perfettamente nel Sistema Paese Italia. Svolge un ruolo importante che contribuisce al processo di trasformazione e aggiornamento delle Forze armate e afferma, nello scenario internazionale, la competitività del Paese in un settore strategico come quello dell’industria della Difesa”, ha detto il Sottosegretario Tofalo dopo aver dato lettura dell’indirizzo di saluto del Ministro Guerini. 

I lavori sono stati aperti dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli, e dal Segretario Generale della Difesa e Direttore Generale degli Armamenti, Generale di Corpo d’Armata Nicolò Falsaperna che hanno presentato funzioni e competenze di una articolata e complessa organizzazione della Difesa. 

“Garantire unicità di indirizzo amministrativo, acquisire sistemi di difesa ed equipaggiamenti per le forze armate, valorizzare le capacità dell’industria nazionale della difesa e sostenere la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica”, così ha esordito il Generale Falsaperna riferendosi in sintesi ai compiti svolti dal Segretariato Generale della Difesa e Direzione nazionale Armamenti.

Nell’ambito del Segretariato Generale sono allocate sia competenze amministrative, sia quelle tecniche. “In questo scenario – ha detto il Generale Falsaperna, – è innegabile che per restare al passo coi tempi sulle competenze tecniche oggi più che mai sia necessario favorire la predisposizione all’innovazione. Sulle competenze amministrative, diventa ineludibile la ricerca costante dei miglioramenti dei processi amministrativi attraverso un ripensamento delle strutture e procedure esistenti, anche al fine di adeguarsi alle più recenti norme introdotte dal legislatore”. 

Al tavolo si sono poi alternati i Dirigenti, militari e civili, del Segretariato Generale che hanno approfondito nel dettaglio, rispettivamente nei propri settore di competenza, i compiti, la struttura, i programmi di ricerca e sviluppo tecnologico del Segretariato Generale. 

L’evento è parte di un ciclo di conferenze volte alla diffusione della cultura della Difesa e della Sicurezza, materia per la quale è stato delegato il Sottosegretario Tofalo. L’obiettivo è facilitare i cittadini a comprendere i temi di interesse strategico per la Difesa, come l’attuazione delle direttive in materia di alta amministrazione e il funzionamento dell’area tecnico-amministrativa. 

Tra i partecipanti anche tanti giovani studenti dell’Istituto Nobile Aviation College, del Liceo scientifico statale Teresa Gullace, dell’Istituto San Paolo delle suore Angeliche di Roma.



Maggiore Massimiliano Rizzo
Addetto Stampa del Sottosegretario di Stato alla Difesa,
On. Angelo Tofalo
(+39) 348 7352 324

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *