“E JE SO’ NAPULITANA” di Francesca Curti Giardina al Santa Cecilia Jazz Club

 Sabato 29 febbraio 2020,  ore 21,00

SALA SANTA CECILIA NAPOLI JAZZ CLUB

  1. Montecalvario 34, alle

E JE SO’ NAPULITANA

di e con

Francesca Curti Giardina

voce _ Francesca Curti Giardina

chitarra _ Dario di Pietro

fisarmonica _ Andrea Bonetti

Napoli si canta e si racconta spesso ma lo spettacolo di Francesca Curti Giardina lo fa inserendo il pensiero delle figure artistiche femminili di spicco, napoletane e non, che attraverso la Poesia, il Romanzo o il Racconto hanno cantato la bellezza e il fascino della canzone napoletana. I brani cantati sono accompagnati e arricchiti da brevi ma intensi inserti poetici e di prosa collegati alle canzoni e ai loro temi, inserti che esprimono il punto di vista culturale femminile relativo ai testi e alle musiche scelte.

Le canzoni spaziano dal repertorio napoletano classico a quello moderno e contemporaneo, raccontando in modo originale – secondo l’interpretazione di Francesca Curti Giardina – delle strade, delle voci, degli amori, degli incontri e dei colori di Napoli. Cantante e musicoterapista, Francesca Curti Giardina nasce a Napoli ma nelle sue vene scorre sangue siciliano per via delle origini palermitane della famiglia paterna. Dopo aver conseguito la Laurea in Lettere Moderne con indirizzo Musica e Spettacolo presso l’Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’, diviene Musicoterapista diplomandosi in Belgio presso l’Università Europea ‘Jean Monnet’ di Bruxelles. Diplomata in Solfeggio al Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento, attualmente frequenta il biennio sperimentale in Musica Vocale da Camera al Real Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli, con l’obiettivo di completare gli studi musicali con la Laurea. Inizia il suo percorso canoro studiando musica e canto con diversi maestri del panorama musicale napoletano e non, tra i quali Tonino Esposito [per anni direttore d’orchestra dello spettacolo “Novecento Napoletano”] e Francesca Russo Ermolli, Valeria Baiano, Brunella Selo, Lorena Fontana, Rosa Montano, coltivando da sempre una passione per più generi, dal classico napoletano, all’opera e l’operetta, sino al repertorio pop italiano e internazionale. Francesca, nel tempo, dimostra così di avere un timbro vocale versatile, grazie al quale ama interpretare più repertori, pur essendo evidente una naturale predisposizione per quello classico napoletano. Da sempre cantante solista, partecipa a più contest canori, arrivando spesso semifinalista e finalista e nel gennaio 2011 canta in diretta su Rai Uno, nella trasmissione “I Raccomandati”, accompagnata dall’orchestra del Maestro Stefano Caprioli. Continua a eseguire i diversi repertori esibendosi in più formazioni (duo, trio) e su diversi palchi fino ad essere, per anni, dapprima una delle cantanti del gruppo “I Cimarosa” e poi del “Trio Esperidi”. Attualmente prosegue il suo percorso di interprete solista, scegliendo l’accompagnamento di più strumenti. Oltre all’attività di cantante, Francesca Curti Giardina conduce quella di musicoterapista, a contatto con la diversa abilità, amando trasmettere, in primis alle persone in difficoltà, la grande forza rigenerante della musica.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *