Earth Day 2018, il 22 aprile si festeggia la Giornata Mondiale della Terra

Si celebra il 22 aprile la Giornata Mondiale della Terra, manifestazione atta ad accrescere la consapevolezza delle persone circa l’importanza di salvaguardare il nostro pianeta.

L’Earth Day Network, ente statunitense promotore dell’evento, si prefigge come missione quella di coinvolgere più partecipanti possibili per perorare la causa del movimento ambientalista che sostiene. Lavorando con oltre 50.000 partner in quasi 200 nazioni, lo scopo della rete è quello di contribuire a costruire una forma sostenibile di democrazia ambientale.

Il movimento ha origine nel 1970, negli Stati Uniti, al fine di protestare contro gli effetti devastanti per l’ambiente di oltre un secolo di inquinamento industriale. Dalle sue radici universitarie, negli anni si è spostato verso il centro dell’attenzione pubblica e ha contribuito attivamente a far modificare la legislazione su temi ambientali scottanti quali l’inquinamento dell’aria e dell’acqua, e la preservazione delle specie animali a rischio.

Ad ogni nuova reiterazione di questa manifestazione ambientale, l’Earth Day Network lavora alacremente per allargare lo spettro di fenomeni dannosi da far ricadere tra le cause riconosciute di rischio ambientale e per la salute del genere umano, contribuendo a salvaguardare il più possibile l’integrità della biosfera terrestre per questa generazione e per quelle future. Da quasi cinquant’anni quindi L’EDN raggiunge risultati e allarga i suoi orizzonti verso sfide ambientali sempre nuove e più rilevanti per l’intera umanità, quest’anno puntando a sensibilizzare le persone circa il gravoso problema dell’inquinamento da plastica, al fine di ridurlo. Iscrizione al movimento e firma della petizione dedicata possono aiutare a contribuire alla causa.

Giornata Mondiale della Terra, Earth Day, Giornata della Terra
Una delle attività della Giornata Mondiale della Terra: distribuzione di semi attraverso la liberazione di palloncini biodegradabili

La cospicua copertura mediatica prima, dovuta alle radici del movimento, e l’avvento di internet poi, hanno contribuito a convogliare sempre più massicciamente l’attenzione del pubblico verso questo appuntamento con la natura. Nel 1990 l’Earth Day è diventato un fenomeno di portata globale.

Anche l’Italia ormai da diversi anni festeggia la Giornata Mondiale della TerraL’organizzazione Earth Day Italia porta nel nostro paese l’esperienza mondiale dell’evento, contribuendo al coordinamento di diversi gruppi ambientalisti su tutto il territorio, lavorando all’unisono con quelli del resto del globo per raggiungere gli obiettivi prefissati. Al motto di “Io ci tengo!”  anche l’Italia prova a fare la sua parte per un futuro migliore.

Negli anni questa manifestazione è arrivata a coinvolgere oltre un miliardo di persone intorno al mondo, contribuendo ad incrementare l’attenzione verso il consumo sostenibile, per puntare ad un futuro lontano dai combustibili fossili e dalle principali cause di inquinamento.

È già cominciato infine, il countdown verso l’edizione del 2020, che sancirà il cinquantesimo anniversario della prima e ormai storica edizione.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *