Ezio Bosso è curator for a day alle Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo a Napoli

Napoli, 30 giugno 2016 – Il progetto Curator For a Day di Intesa Sanpaolo, nato due anni fa e caratterizzato da una serie di performance che vedono personaggi della cultura – tra i quali Massimo Popolizio, Roberto Bolle, Alessandro Baricco, Emilio Isgrò – reinterpretare e mettere in scena un’opera da essi stessi selezionata tra quelle esposte nelle Gallerie d’Italia, le tre sedi museali di Intesa Sanpaolo a Milano, Napoli e Vicenza, ha visto oggi una nuova eccezionale interpretazione presso la sede partenopea.

Il Maestro Ezio Bosso è diventato Curator For a Day rileggendo Arlecchino con specchio, il capolavoro di Pablo Picasso esposto alle Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli, grazie a un prestito eccezionale dal Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid nell’ambito della rassegna L’Ospite illustre.

L’incontro tra i il pianista e il pittore è stato un evento unico: Bosso ha dato la sua interpretazione del quadro di Picasso con un concerto di un’ora, alternando musica a parole, davanti a un pubblico selezionato di un centinaio di invitati.

L’incontro con la musica di Ezio Bosso non è stato casuale. Il maestro ha eseguito alcuni brani da The 12th Room, da solo al piano o accompagnato dal violinista David Romano. Composizioni come Following a Bird, Clouds e Emily’s Room, fortemente evocative, hanno trasmesso intensità e amore per la vita e, fondendosi con l’opera di Picasso hanno dato vita a un’esperienza irripetibile.

Ezio Bosso è uno dei più importanti pianisti, compositori e direttori d’orchestra italiani. Sin dagli anni ‘90 calca prestigiosi palcoscenici internazionali, sia nella veste di solista sia in quella di direttore. Ha diretto, tra le altre, la London Symphony Orchestra, la London Strings, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino, la Filarmonica del ‘900 e l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Il capolavoro di Picasso, il cui titolo originale è Arlequin au miroir, è diventato negli anni una delle opere più amate e popolari dell’artista andaluso. Fa parte della serie dei grandi “Arlecchini seduti” realizzati nel corso del 1923, in quella fase della sua vicenda artistica che, dopo il viaggio in Italia del 1917, segna un ritorno alla figura e un interesse per l’antico e la tradizione classica nell’ambito del cosiddetto movimento del “ritorno all’ordine”. La cristallina bellezza e la misura di questa immagine, che sprigiona malinconia e tenerezza, derivano dal confronto di Picasso con le antiche pitture romane, ammirate nella sua visita del 1917 a Pompei, e con Ingres. L’Arlecchino di Picasso trova una sua dimensione solare, mediterranea, vitalistica, gioiosa, molto diversa dall’atmosfera triste e simbolista che aveva caratterizzato il “periodo blu e rosa”.

Questa nuova performance di Curator For a Day testimonia una volta di più come l’impegno di Intesa Sanpaolo nella diffusione e valorizzazione del proprio patrimonio artistico si spinga ben oltre le attività tradizionali, nel tentativo costante di estendere l’amore e l’interesse per l’arte a un pubblico sempre più ampio e diversificato, ricorrendo a forme di comunicazione innovative e di sicuro interesse per i giovani.

A fissare nel tempo la performance del maestro Ezio Bosso, su SkyArte HD sarà trasmesso un documentario che rivelerà al pubblico, oltre al concerto, intrecci tra musica e pittura, il backstage, l’impegno dell’artista e quello di Intesa Sanpaolo.

Gli stessi contenuti potranno essere visti anche su www.palco.it, la nuova piattaforma editoriale di Intesa Sanpaolo che presenta e illustra le iniziative della banca.

 

 

Informazioni per la stampa

Intesa Sanpaolo

Ufficio Media Attività istituzionali, sociali e culturali

Tel. 011 5555922 – Cell. 3316270041

stampa@intesasanpaolo.com

 

 

 

 

                             

 

 

Lilli Chiariglione

Intesa Sanpaolo
Rapporti con i Media
Ufficio Attività Istituzionali, Sociali e Culturali
Direzione Relazioni Esterne

Corso Inghilterra, 3 – 10138 Torino
Tel +39 011 5555922   –  Cell +39 331 6270041
liliana.chiariglione@intesasanpaolo.com

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *