Fall/Winter Workshop “3X1 PRESENZANO – 3 SPAZI URBANI X 1 NUOVA IMMAGINE DELLA CITTÀ”

04 dicembre – 07 dicembre 2014 Aula consiliare-Biblioteca, Presenzano (CE)

 

Cerimonia di chiusura domani pomeriggio per il Fall/Winter Workshop “3×1 Presenzano – 3 Spazi urbani x 1 nuova immagine della Città” in corso in paese dallo scorso giovedì.

A partire dalle ore 16, nella sala consiliare del Municipio, alla presenza del Sindaco Andrea Maccarelli e dell’amministrazione comunale, gli studenti del corso di laurea magistrale in Ingegneria Edile-Architettura del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale (DICEA) dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli, presenteranno le proposte-progetto sul futuro assetto urbanistico di Presenzano elaborate in questa 4 giorni di full-immersion sul campo tra sopralluoghi, indagini, osservazioni e studio globale del territorio presenzanese, congiuntamente ai massimi esperti, studiosi e cultura della materia dell’ateneo partenopeo.
Unico protagonista dell’iniziativa il territorio di Presenzano, con i suoi tre spazi urbani rappresentati dalla memoria storica, dal fronte urbano e dalla doppia piazza per poi disegnare il futuro assetto urbano della comunità locale che diventerà patrimonio delle giovani generazioni che verranno, attraverso anche la redazione di progettazioni di rilievo che rimarranno nella disponibilità del Comune.

Da qui il titolo del workshop “3×1 Presenzano”, frutto della sinergia istituzionale creatasi nei mesi scorsi tra l’amministrazione del Sindaco Maccarelli ed il Dicea, e tesa a rimarcare “con esperienze nel reale” la centralità del progetto urbano e la sua ricaduta sul paesaggio, un tema di forte attualità da sempre cardine della riflessione disciplinare dell’architettura e dell’ingegneria.
I tre temi di progetto individuati per una valorizzazione del centro cittadino ed ora oggetto delle proposte-progetto segnano idealmente le tre quote dell’insediamento cittadino: quella bassa, basamentale, che interessa uno spazio urbano irrisolto in corrispondenza della piazza centrale; la quota centrale che comprende il tessuto urbano di origine medievale fortemente manomesso; ed, infine, la quota superiore segnata dai resti della murazione sannita e del castello.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *