Festa della donna al Ristorante al ’55 Pizzeria il Caminetto

Cancello ed Arnone (Matilde Maisto) – La Giornata internazionale della donna (comunemente definita Festa della donna) ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui sono, ancora oggi, oggetto in molte parti del mondo.

La Festa della donna è anche il ricordo delle grandi protagoniste femminili della storia. Filosofe, politiche, astronaute, nobel nelle più svariate discipline. Il modo migliore per celebrare la festa dell’8 marzo è ricordare le donne che con i loro gesti e pensieri hanno contribuito allo sviluppo dell’umanità, alla cultura, alla scienza, alla pace e alla politica sfidando spesso i tempi e le convenzioni. E in molti casi anche la propria vita. Da Anna Frank a Rita Levi Montalcini, da Agatha Christie a Maria Callas, passando per Maria Montessori e Margherita Hack.

In questi giorni è un tripudio di “mimose”; Ma perché si regala la mimosa? Per strada, in ufficio, nelle auto. Tra le mani degli uomini. E infine in quelle delle donne. Il fiore dell’8 marzo, la mimosa, è legato a questo giorno tra leggenda e necessità.

Il mito è legato al fatto storico vero, quando l’8 marzo del 1908, 129 operaie di un’industria di New York rimasero uccise in un incendio, mentre protestavano per le condizioni di lavoro indegne a cui erano sottoposte e, secondo alcuni, nei pressi della fabbrica bruciata nel 1908 cresceva proprio un albero di mimosa.

Ma ci sono anche motivazioni ben più pragmatiche: nel 1946, è stata l’Unione Donne Italiane a scegliere la mimosa, un fiore poco costoso. Ed una delle poche piante ad essere fiorita all’inizio di marzo.

Tutto questo “in primis” è la festa della donna, ma al giorno d’oggi essa è anche un momento di svago e di divertimento.

Ed è proprio per questo che il Ristorante al ’55 – Pizzeria il Caminetto ha organizzato una grande serata con una sala profumata di mimosa e con una cena altamente di qualità ad un prezzo molto conveniente.

In calce alla presente troverete la locandina dell’evento. Affrettatevi a telefonare per farvi riservare un posto a tavola e fate presto perché siamo ormai agli sgoccioli.

Buon divertimento e buona festa della donna!

1 assunta

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *