Festa di San Giorgio Martire entra nel vivo: tutto pronto per la ricorrenza tanto attesa dai ducentesi

 TRENTOLA DUCENTA. Come ogni anno e come ogni buona tradizione che si rispetti, anche questa volta a Trentola Ducenta è tutto pronto per la solennità del martire patrono San Giorgio.

 

La festa, comunemente chiamata “San Giorgio ‘o pezzente”, vede il suo sviluppo nelle seguenti vie del Comune: via Roma, I Volpe, Dumas, Donizetti, Calessieri, nunziale S. Antonio , Perillo, Crescenzo Fabozzi, Unità d’Italia, San Giorgio, forno e sosta all’istituto Cottolengo. Alla fine della serata ci sarà uno spettacolo pirotecnico presso la chiesa di Ducenta.

 

Lunedì 23 aprile l’alba è stata salutata dal suono delle campane e degli spettacoli pirotecnici. Inoltre, alle 18:30 , il Santo Rosario ha preceduto la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Monsignor Angelo Spinillo. La festa popolare vedrà la partecipazione, per la prima volta, del nuovo parroco Don Michele Mottola.

 

Sarà, infatti, proprio quest’ultimo, il 29 aprile, presso la chiesa San Giorgio Martire, alle ore 18, a celebrare la Messa Solenne, che precederà la breve processione. Tutta la comunità attraverserà così, col simulacro del Santo Patrono, le strade principali.

 

Al corteo liturgico parteciperanno anche i gruppi parrocchiali, le congreghe, le autorità civili, militari e religiose di Ducenta. Le due celebrazioni saranno animate dal coro polifonico “Jubilate Deo”. 

 

Una ricorrenza molto importante per il popolo di Ducenta che coglie questa occasione per celebrare e ricordare San Giorgio, mostrando così la sua fede e la sua devozione incondizionata nei confronti del santo patrono.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *