Francesco Cicalese (Dipartimento Agro Energia di Agrocepi) “Bene snellimento procedure per Autorizzazione Unica su impianti di cogenerazione alimentati a biogas”

Il responsabile del Dipartimento Agro Energia di Agrocepi, Francesco Cicalese nelle scorse ore ha indirizzato una lettera di ringraziamento per la buona conduzione dell’iter dell’Autorizzazione Unica – necessaria per avviare i lavori di costruzione di impianti di cogenerazione elettrica alimentati a biogas – a Vincenzo De Luca, presidente della giunta regionale della Campania e assessore all’Agricoltura ad interim, a Fulvio Bonavitacola, assessore all’Ambiente della Regione Campania e ai dott. Alfonso Bonavita e dott. Ciro Rigione, rispettivamente dirigente ed istruttore dell’Unità operativa dirigenziale 03.

“Recentemente ho avuto un positivo riscontro del livello di efficienza e di efficacia della buona conduzione dell’iter per l’autorizzazione unica, necessaria per avviare la costruzione e conduzione di un impianto a biogas, sotteso ad un importante insediamento produttivo lattiero caseario attestato nel territorio amministrativo della Regione Campania. – scrive nella missiva Cicalese, che sottolinea – Sono stato in particolare favorevolmente colpito dalla assoluta mancanza di impedimenti di natura burocratica e dalla trasparenza dell’intera procedura, frutto sicuramente di nuove direttive di ordine politico – amministrativo dovute al vostro operato”.

Con riguardo ad uno degli ultimi bandi del Programma di sviluppo rurale Campania 2014 -2020, che viene incontro alle esigenze delle aziende zootecniche che si ritroveranno dal 1° marzo 2019 a dover rispettare le norme più limitanti per gli spandimenti delle deiezioni animali, Cicalese ha scritto: “La speditezza assicurata al buon fine delle operazioni di investimento in un impianto di cogenerazione elettrica alimentato a biogas si spera possa essere altresì riscontrata anche nelle attività che in questi prossimi giorni saranno necessarie – presso l’assessorato Agricoltura – per consentire il cofinanziamento regionale con il Psr 2014 – 2020 (bando per la Tipologia d’intervento 4.1.3) di tutta l’impiantistica  necessaria ad abbattere l’impatto ambientale delle aziende zootecniche”.

“Con questo bando, per altro, – ha aggiunto – l’amministrazione regionale ha saputo cogliere al contempo un’esigenza di tutela ambientale – l’attuazione della Direttiva Nitrati – e di agevolazione delle imprese zootecniche localizzate in Zone vulnerabili ai nitrati di origine agricola”.

Cicalese, infine ha concluso la missiva formulando un “Sentito ringraziamento” espresso personalmente e “a nome degli imprenditori agricoli ed agroalimentari rappresentati da Agrocepi ed impegnati nella filiera agroenergetica”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *