GAETANINA RICCIARDI RIELETTA ALL’UNANIMITA’ ALLA GUIDA DELLA FLC CGIL

Gaetanina Ricciardi è stata riconfermata Segretaria generale della FLC CGIL di Caserta, all’unanimità, nel corso del IV Congresso Provinciale – Conoscenza, Universalità, Inclusività – svoltosi oggi presso l’Hotel Vanvitelli di San Marco Evangelista. “La mia riconferma a Segretaria Provinciale della Federazione dei Lavoratori della Conoscenza – ha dichiarato Gaetanina Ricciardi – appartiene a tutti noi poiché è il risultato di un lungo e laborioso percorso, di un modello sindacale “a rete”, condotto con un valido team che mi ha sostenuto e che – con me – ha lavorato al miglioramento delle condizioni di vivibilità nel settore della conoscenza, riportando buoni risultati, in un contesto che presenta ancora molte e notevoli criticità da sanare. Tutto ciò a dimostrazione che quando si opera in sinergia e con unità di intenti, non ci si sottrae al confronto continuo e si tende al miglioramento reciproco. Da domani riprenderemo il nostro cammino concentrandoci sulle disuguaglianze da combattere ma soprattutto cercando di riconquistare i giovani. La nostra priorità rimane il raggiungimento di una cittadinanza attiva e democratica, nella quale siano riconosciuti i diritti di tutti, senza favoritismi”. La Segretaria nel corso della sua apprezzata relazione ha esposto ai presenti il resoconto dettagliato del lavoro svolto finora nel settore della Conoscenza, evidenziando i risultati raggiunti, in una provincia che allo stato attuale risulta il fanalino di coda dell’istruzione pubblica e ha ribadito la necessità di trovare adeguate strategie, atte a sanare le fratture che creano disuguaglianze e ingiustizie. Citando un pensiero di Antonio Gramsci, la Segretaria ha specificato che la cultura non è possedere un magazzino ben fornito di notizie, ma è la capacità che la nostra mente ha di comprendere la vita. E poiché ha cultura chi ha coscienza di sé e del tutto, chi sente la relazione con tutti gli altri esseri, l’obiettivo è quello di trasmettere soprattutto alle nuove generazioni l’essenza della cultura, ovvero la capacità di comprendere la vita.

Il IV Congresso FLC CGIL è stato un vero e proprio momento di crescita per tutti, ricco di interventi di grande interesse. Ogni relatore ha apportato un valido contributo ai concetti centrali che hanno caratterizzato l’evento, ovvero la Conoscenza, l’Universalità e l’Inclusività. In particolare sono intervenuti: Il Pedagogista e Docente Universitario Italo Fiorin, il D.S. Giovanni Spalice, di Proteo Fare Sapere, Camilla Bernabei, Segretaria Generale della Cgil di Caserta, Alessandro Rapezzi, Segretario Generale FLC Campania, Maristella Mortellaro, Segretaria Nazionale FLC, alcuni esponenti delle realtà associative locali.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *