Gran successo per Miss Chef Italia 2015

Con Fabiana Scarica, attraverso il gentil sesso, esportiamo il gentil cibo

Ospitata dal Grand Hotel Capodimonte di Napoli, si è disputata la gara per la conquista dell’ambita fascia di Miss Chef Italia 2014, fra le 5 vincitrici regionali dello Stivale di Miss Chef: per il Lazio Carla Di Michele, per Puglia Imperiale Stefania Erroi, per la Puglia Eleonora Lonigro, per la Basilicata Daniela Moscarelli e per la Campania Fabiana Scarica. Siamo ora pronti a varcare frontiere nazionali, europee ed intercontinentali per esportare, attraverso il gentil sesso rappresentato dalla super vincitrice dell’edizione 2014 del concorso Miss Chef, Fabiana Scarica, la grande espressione della buona cucina italiana, il cibo autentico realizzato con prodotti dell’eccellenza dell’allevamento, dell’’agricoltura, dell’enologia, e gastronomia italiana in generale, per far conoscere o meglio conoscere quanto di eccezionale possa essere gustato in Italia, come nel mondo, attraverso l’arte delle nostre vere cuoche. Nel pomeriggio le chef, che hanno conquistato nel corso dell’anno 2014 le fasce di miss regionale, hanno elaborato un proprio piatto che è stato presentato per la degustazione alle due qualificate giurie una tecnica ed una istituzionale che valutandone i vari aspetti ha espresso un voto che ha portato poi alla determinazione della vincitrice che rappresenterà l’Italia intera nella prossima gara internazionale che avrà luogo a New York dall’8 al 18 ottobre, in concomitanza con il Columbus Day. La giuria Tecnica con Presidente Alfonsina Longobardi patron – chef del ristorante “Nonna Giulia” di Lettere NA, ha avuto come membri: Giuseppe Acciaio imprenditore ”GMA srl”, Roberta Argenio gourmet, Antonio D’Addio vicedirettore del magazine “Lo Strillo”, Veronica Riefolo giornalista “Julie Tv Italia” e il giornalista enogastronomo del quotidiano “Roma” e responsabile campano de “La Madia Travelfood” Giuseppe De Girolamo, che è anche Prefetto per la Campania dell’Accademia Italiana di Gastronomia Storica. Mentre per la Giuria Istituzionale si sono espressi Dolores Anselmi dirigente dell’Assessorato al Turismo del Comune di Napoli, Paride Caputi docente Facoltà di Architettura “Università Federico II” NA, Corrado Giardina presidente “Accademia della Cucina Partenopea”, Matteo Gregorini ingegnere, Anna Loparco del Grand Hotel Capodimonte, Alessandro Russo imprenditore “Terre di Capitanata” e l’onorevole Michele Schiano. A seguire l’evento, presentato da Eustachio Cazzorla, che vede come Direzione Artistica & Copyright di Miss Chef la graziosa, giovane, dinamica e vulcanica Mariangela Petruzzelli che l’ha ideato e realizzato e come Organizzazione & Promozione di Miss Chef la Major Press, sono intervenuti numerosi invitati fra i quali il Cav. Giuseppe Di Napoli past-president dell’AMIRA Campania e l’attrice Susanna Mendoza reduce da successi per il lavoro teatrale “L’ultima notte di Caravaggio a Napoli” che, dopo varie repliche tutte ricche di scroscianti applausi, ha chiuso con lo stesso encomiabile exploit, al Maschio Angioino, l’Estate a Napoli, con la presenza dell’assessore comunale Nino Daniele. La Mendoza è inoltre personaggio di spicco del mondo dello spettacolo per essere anche Responsabile Nazionale ESAARCO Turismo, Spettacolo e Cultura. Miss Chef è la prima competizione tra alcune delle migliori Chef Donne italiane con la proposizione, tutta in rosa, dei più rinomati menù della tradizione culinaria nostrana, tra ieri ed oggi, valorizzando il “Made in Italy” delle eccellenze eno-gastronomiche, note ed apprezzate in tutto il mondo. Il Concept di Miss Chef propone temi fortemente culturali, partendo dalla valorizzazione della Dieta Mediterranea, patrimonio dell’umanità, su cui si fonda il benessere psico-fisico e la buona tavola italiana. La tappa napoletana per l’elezione della Miss Chef 2014, ha dato il via anche al nutrito programma che nelle regioni italiane metterà in gara le chef per selezionare le vincitrici di fascia regionale dell’edizione 2015 che poi si sfideranno per conquistare il titolo di Miss Chef Italia di quest’anno. Una cena di Gala, terminata tra taglio torta e brindisi per la vincitrice, ha chiuso la serata di Miss Chef con la proclamazione di Fabiana Scarica Miss Chef Campania a Miss Chef Italia 2014.
Fabiana ha vinto con la sua ricetta: Polpo alla Luciana (in una versione particolare), che ha conquistato più d’ogni altra il palato dei giurati.
La ricetta: Polpo alla Luciana (in una versione particolare)
Un polpo in doppia versione di cottura. Uno cotto confit per cui olio aromatizzato e l’altro cotto in coccio poi grigliato al profumo di carbone. Sotto una salsa di pomodoro grigliato al forno, con mandorle ed altri aromi vari, ed una insalatina di misticanza con erbette, germogli limone candito e pomodoro verde sott’aceto ed una cialda di patate per dare un tono di croccante al piatto.
La bella prossima 27enne Fabiana Scarica, di Castellammare di Stabia, che ha studiato al Liceo Classico, all’età di 20 anni ha frequentato l’Alma, Accademia del Gran Maestro Gualtiero Marchesi ed approfondendo con successo l’Arte della Cucina, ha deciso nel mese di febbraio di aprire un suo ristorante a Seiano- Vico Equense dal nome “Villa Chiara- Orto & Cucina” dove promuove una cucina territoriale, ma con uno sguardo innovativo, basando il menù su quello che è il nostro territorio: mare, orto, terra e tutto quello che ci circonda. Il grande spazio di verde e panorama guardante il Vesuvio che il Villa Chiara permette di vivere per banchetti e cerimonie in una Azienda Agricola di tutto rispetto, si riduce a soli massimo 40 posti per la spicciolata. Una carta dei vini modesta, ma essenziale nei contenuti, con sei etichette che sono cresciute divenendo 30 e che man mano va migliorata con l’aggiunta di prestigiose ed accattivanti bollicine, è l’altro elemento qualificante che questo ristorante aperto mattino e sera, con il lunedì giornata di chiusura, piuttosto che di riposo come afferma Fabiana, offre a chi veramente vuole provare le emozioni della bellezza di presentazione di un piatto, che conquista l’olfatto oltre che la vista, a cui segue il gran gusto ed i grandi sapori di una cucina elaborata con impegno di tutto rispetto.

Giuseppe De Girolamo

 

1da sin. Susanna Mendoza, Fabiana Scarica e Mariangela Petruzzelli

2Premiazione

3Giuria Istituzionale

4Giuria Tecnica

5le 5 Miss Chef regionali

N.B. Nella foto in evidenza “taglio della torta”

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *