GRANDE ATTESA PER L’ARRIVO DELLA FIACCOLA DELLA PACE A S. ANDREA del PIZZONE.

Anche S. Andrea avrà il suo “Albero della Pace”, dedicato ai 100 anni della grande guerra

La Fiaccola della Pace prosegue il suo percorso per coinvolgere i giovani di tutte le scuole e le comunità della nostra terra. far conoscere a tutti l’importanza di essere costruttori di Pace. L’I.A.C. “Francolise” retto dalla Preside Maria Martucci, in collaborazione con il Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III Millennio della provincia, organizza la Marcia per la Pace in occasione dello storico passaggio della Fiaccola della Pace dei 100 anni della grande Guerra ( 1a ed.ne). Lo storico evento che farà tappa nella frazione di S. Andrea del Pizzone si svolgerà il 29 Maggio 2019. Referenti del progetto sono il prof. Stefano Laudadio e la prof.ssa Raffaella Guardiano. Di seguito si riporta il programma di massima della manifestazione: Ore 10.15 raduno e partenza dal plesso della Scuola Secondaria di 1° grado di S. Andrea del Pizzone. Il corteo seguirà il seguente percorso: Piazza De Gasperi, Via Roma fino alla rotonda di Pizzo Giardino. Quindi il corteo proseguirà in Via Roma direzione S. Andrea, Piazza De Benedetta, Via V. Di Benedetto, Via della Pace, Via Preside Di Benedetto per giungere in piazza De Gasperi intorno alle ore 12:00 dove avverranno gli interventi finali da parte degli alunni coordinati dalle docenti, quindi il saluto della Dirigente Scolastica Maria Martucci, e delle autorità presenti. Quindi l’intervento del Movimento per la Pace presente con la Presidente Agnese Ginocchio, che darà lettura alla declamazione dell’Appello per il diritto alla Pace il quale verrà consegnato alla Dirigente scolastica e al Sindaco in segno di impegno. A seguire a consegna del titolo di “Scuola di Pace” del III Millennio all’ I.A.C. Francolise mediante il “Patto di Pace” siglato con la Preside reggente Martucci. La manifestazione culminerà con la cerimonia di piantumazione dell’ Albero della Pace, il Monumento vivo simbolo della mobilitazione della Fiaccola della Pace, dedicato ai 100 anni della grande guerra, dedicato alla memoria di tutti i caduti e alle vittime delle guerre, stragi, attentati, criminalità, terrorismo, violenze e mafie, di S. Andrea del Pizzone e nel mondo. dai 100 anni ad oggi. La piantumazione verrà preceduta dalla benedizione da parte dei sacerdoti: don Marcos e don Vincenzo presenti allo storico evento insieme al Sindaco Gaetano Tessitore e all’amministrazione comunale, all’Associazione carabinieri in pensione, al Comandante dei Carabinieri di S. Andrea del Pizzone, ai presidi Cantiello, Palmiero e Aramini, alla Guardia Forestale di Calvi Risorta, al Presidente e ai componenti dell Consiglio d’Istituto dell’IAC Francolise, alla Protezione Civile, al Comitato festeggiamenti di Francolise, ala Pro Loco e ai genitori di tutti gli alunni dell’Istituto comprensivo.
Anche Sant’Andrea del Pizzone, ha vissuto gli orrori della grande guerra, in particolare la frazione di Francolise ha avuto un figlio, Andrea Lanna, Sergente della 173-ma Compagnia Mitraglieri Fiat, caduto all’età di ventiquattro anni nella cruenta battaglia avvenuta sul Monte San Gabriele di Gorizia il 4 Settembre del 1917. Il suo nome è stato insignito della medaglia al valore di guerra nel corso di una cerimonia svoltasi a Gorizia a cui parteciparono i familiari tra cui il prof. Raffaele Di Martino che sarà presente alla manifestazione insieme a alcuni familiari. Dopo 100 anni di guerre, di massacri, di orrendi crimini contro l’umanità, è venuta l’ora di dichiarare che la Pace è diritto umano di tutti gli uomini come di tutti i popoli, senza distinzione e né alcuna discriminazione.
“Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza” ( Art 1 Dichiarazione Universale Diritti Umani).
In alto la PACE!
#fiaccoladellapacedel3millennio

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *