I SOLISTI AQUILANI A SAN PIETRO AD ORATIUM

 Musica e Territorio

29 giugno 2019

Capestrano

San Pietro ad Oratorium, ore 17.00

 

Ancora un appuntamento con Musica e Territorio e  I Solisti Aquilani Quartetto ( Marino Capulli e Rocco Roggia violini; Luana De Rubeis, viola; Giulio Ferretti, violoncello).  Tappa il 29 giugno a Capestrano, ore 17.00, per un concerto a San Pietro ad Oratorium, luogo che racchiude un pezzo di storia che travalica l’anno mille e che ci racconta di epoche antichissime con la testimonianza di un alto Medio Evo pochissimo documentato e proprio per questo da considerare prezioso, da conservare e da consegnare alle generazioni future. E la musica diviene qui proposta e pretesto di viaggi capaci di coniugare un evento culturale unico e irrepetibile – come un concerto dal vivo – con i luoghi che diventano il palcoscenico naturale dell’esecuzione.

In programma  i Divertimenti  K 136, K 137 e K138 di W. A. Mozart. I Divertimenti furono scritti tra gennaio e marzo del 1772 a Salisburgo (cinque mesi prima della nomina del musicista a Konzertmeister, con 50 fiorini annui di stipendio, alla corte dell’arcivescovo Geronimo di Colloredo) e appartengono quindi alla produzione strumentale di un Mozart sedicenne, che assorbe e assimila esperienze e stili altrui, specialmente della scuola barocca e della sinfonia d’opera italiana. Si tratta di musiche di piacevole ascolto, dalla scrittura semplice e lineare e dai giochi armonici chiari e precisi, improntati ad un classicismo sereno e molto equilibrato.

Per chi volesse, nella tarda mattinata, c’è anche la possibilità di godere del tradizionale pic-nic allestito per la festa del Santo Patrono sul prato adiacente la chiesa. (Necessaria la prenotazione presso la Proloco di Capestrano).

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *