I SOLISTI AQUILANI E JORG DEMUS IN CONCERTO

I SOLISTI AQUILANI & JORG DEMUS

a Musica per la Città

L’AQUILA 4 Marzo

Auditorium del Parco, re 18.00

 

Appuntamento il 4 marzo all’Auditorium del Parco, ore 18.00.

In programma Franz Schubert  con   Improvvisi op. 90; Franz Joseph Haydn con  il Concerto in re maggiore per pianoforte e archi, ancora Schubert con Improvvisi op. 142 e infine Wolfgang Amadeus Mozart con il Concerto in la maggiore per pianoforte e archi KV 414. Jörg Demus, una delle più alte leggende pianistiche del Novecento ,dalla vetta dei suoi 90  anni propone una summa di stili dal grande repertorio.

Austriaco, figlio d’arte, inizi musicali all’età di appena sei anni, a undici l’ammissione all’Accademia Musicale di Vienna dove studia pianoforte con Walter Kerschbaumer, organo con Karl Walter, direzione d’orchestra con il professor Swarowsky, composizione e regia con Joseph Marx. E si perfeziona con altri titani quali Gieseking,  Kempff, Benedetti Michelangeli, Fischer. Dal debutto, quattordicenne, nella sala Brahms di Vienna e dal 1° premio al prestigioso concorso Busoni di Bolzano, conquistato nel 1956 a ventotto anni, il via a una straordinaria carriera che, a tutt’oggi, prosegue sui principali palcoscenici del mondo, sotto la guida di bacchette celeberrime, tra i quali Herbert von Karajan, Joseph Krips, Wolfgang Sawallisch, Seijo Ozawa, Carlo Zecchi, André Cluytens, al fianco di interpreti stellari e incidendo per le maggiori case discografiche.

Il suo contributo nel campo discografico è imponente: vanta un repertorio di ben 350 LP, Compact Disc e registrazioni video con le opere complete per pianoforte di Robert Schumann e Claude Debussy, il “Clavicembalo ben temperato”, “Clavierübung” e i concerti per pianoforte di Bach, Haydn, Mozart e Beethoven. Numerosi suoi dischi sono stati insigniti del premio Edison. Diverse le incisioni dedicate alla musica da camera e alla liederistica con artisti di alto livello quali Dietrich Fischer-Dieskau, Elisabeth Schwarzkopf, Elly Ameling e Peter Schreier.

L’artista, appassionato cultore di strumenti antichi, cura da sempre la raccolta e il restauro di strumenti a tastiera, creando così l’occasione per nuove incisioni discografiche. Nella regione del Salzkammergut (Salisburghese) ha fondato un museo sulla storia del pianoforte.

Il Maestro Demus è inoltre un apprezzato pedagogo: tiene corsi di perfezionamento in Italia, negli USA e in Giappone. Numerose le sue composizioni che lo vedono autore di sonate per pianoforte e violino, pianoforte e violoncello, trii, pianoforte solo e Lieder.

Nel 2015 Jörg Demus ha avuto l’onore di presiedere la Giuria del 60° Concorso Pianistico internazionale „Busoni“, di cui tanti anni prima era stato vincitore.

 

Ingresso

Intero 12.00 euro

Ridotto 8.00 euro

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *