I.Ter Campania, la lungimiranza dell’Amminitrazione Imperadore: “la programmazione progettuale è fondamentale per la crescita e lo sviluppo di un territorio e della comunità”

SAN POTITO SANNITICO – Una manifestazione di interesse rivolta agli Enti territoriali per la costituzione di una banca dati di progetti esecutivi e cantierabili da realizzarsi sul territorio regionale. Questo è la piattaforma “I.TER Campania”. Proprio in virtù di questa opportunità il Comune di San Potito Sannitico ha da qualche giorno terminato tutta la documentazione necessaria da consegnare in Regione Campania consegnando progetti necessari per la mappatura e il monitoraggio del fabbisogno progettuale campano per la realizzazione di opere infrastrutturali.

San Potito Sannitico risponde immediatamente all’appello con un corposo programma di lavori che prevede: opere di adeguamento e messa in sicurezza della pubblica illuminazione; lavori di completamento della pubblica illuminazione con pali fotovoltaici; realizzazione di un elettrodotto rurale a servizio dell’area silvo pastorale denominata Parco Amore; lavori di sistemazione della viabilità comunale a servizio delle aree rurali via Peraconfreda, G. Izzo e bretelle di collegamento; lavori di completamento della rete fognaria comunale; lavori di prevenzione dissesti idrogeologici; lavori di ripristino viabilità comunale di via vecchia per Calvisi e adeguamento muri di contenimento; lavori di prevenzione dissesto idrogeologico in località Torellone, Cesco e via Campo; adeguamento statico edificio comunale destinato ad archivio scolastico; lavori di rifunzionalizzazione ed adeguamento statico dei locali “ex Gezoov”; lavori di rifunzionalizzazione ed adeguamento statico degli uffici e centro studi “ex Gezoov”; lavori di completamento ed efficientamento energetico pubblica illuminazione e di sviluppo della Smart city.

La costituzione di questa banca dati ha lo scopo di evidenziare la presenza di progetti che siano compatibili con quanto previsto per gli appalti di lavori, nel rispetto della normativa vigente in materia.

“Nessuna occasione deve andare sprecata per il bene comune, – ha dichiarato il sindaco Francesco Imperadore – la programmazione progettuale è fondamentale per la crescita e lo sviluppo di un territorio e della comunità. L’obiettivo dell’Amministrazione che mi onoro di rappresentare non deve mai essere perso di vista: far diventare San Potito Sannitico un gioiello dell’Alto Casertano”.

 


Adele Consola

Giornalista freelance

Ordine dei Giornalisti della Campania N. 144519

 Mail adeleconsola2@gmail.com

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *