Il 28 gennaio Alife celebra la “Giornata della Memoria”, alunni e cittadini protagonisti

ALIFE – A partire dalle ore 10:00 del 28 gennaio a Piazza della Liberazione ci saranno 2 momenti importanti per ricordare la “Giornata della Memoria”. In primis ci sarà un momento di raccoglimento presso il Mausoleo degli Acilii Glabriones dove sarà allestita anche una mostra fotografica che, con un percorso guidato per i visitatori, celebrerà le vittime dell’Olocausto. Si proseguirà quindi con la proiezione di un cortometraggio e una mostra didattica a cura di ragazzi della scuola media Niccolò Alunno presso la Sala Consiliare.

“Voi che vivete sicuri / Nelle vostre tiepide case, / Voi che trovate tornando a sera / Il cibo caldo e visi amici: / Considerate se questo è un uomo / Che lavora nel fango / Che non conosce pace / Che lotta per un pezzo di pane / Che muore per un si o per un no”.  Sono questi alcuni dei versi introduttivi del romanzo di Primo Levi “Se questo è un uomo”, specchio della drammatica deportazione degli Ebrei italiani ad Auschwitz nel 1944. Sono questi i versi usati dall’Amministrazione Cirioli per redigere il manifesto pubblico che invita gli alifani a partecipare, il 28 gennaio, alla “Giornata della Memoria” che si terrà ad Alife.

“Stiamo lavorando all’evento, – ha dichiarato Debora Zazzarino, assessore con delega alle politiche giovanili e alla cultura – sono due gli obiettivi che ci siamo prefissati: coinvolgere i ragazzi più giovani e ricordare un periodo storico così drammatico attraverso immagini e parole che rendano l’idea dell’immane tragedia che fu l’Olocausto”.

 

 

Adele Consola

Giornalista freelance

Ordine dei Giornalisti della Campania N. 144519

 Mail adeleconsola2@gmail.com

 

8

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *