Il gruppo di lettura ”Letteratitudini” , con Ottobre riapre la nuova stagione 2015/2016

Cancello ed Arnone (Matilde Maisto) – L’autunno ormai avanzato ripropone il nuovo tempo di Letteratitudini che, quest’anno, si preannuncia sempre più interessante, accertato pure le rinnovate disponibilità dei comuni amici “storici”: Matilde Maisto, Raffaele Raimondo, Felicetta Montella, Marinella Viola, Laura Sciorio, Lella Coppola, Giannetta Capozzi, Maria Sciorio, Arkin Jafuri, si è programmato il primo incontro per mercoledì 28 Ottobre 2015 alle ore 19,30.
Quest’anno i nostri preziosi incontri di lettura inizieranno con un reading di poesie dell’amico giornalista Giuseppe Bocchino, che ha recentemente pubblicato con la casa editrice “Giuseppe Vozza Editore” un suo libro di poesie “Versi fuori corso”, prima raccolta di poesie nelle quali Giuseppe intende esaltare la straordinaria energia delle passioni e delle emozioni; si tratta di quarantacinque componimenti in cui si celebra la potenza della parola poetica, che con la sua forza richiama l’individuo al dovere di liberarsi dagli inganni e dalla finzione del conformismo, per vivere una vita nell’autenticità dei sentimenti.
In questa difficile conquista della consapevolezza interiore, dice Giuseppe Bocchino, la poesia non è solo il luogo della disperazione, dello scoramento individuale, ma è soprattutto eroica rivolta esistenziale contro gli ostacoli, voglia di riscatto attraverso la solidarietà umana e l’amore per la solidarietà umana e l’amore per la natura, desiderio e godimento della bellezza in tutte le sue manifestazioni.
Naturalmente non mancherà un vivace dibattito tra tutti i partecipanti e, come sempre, l’incontro si concluderà con un gradevole bouffet.
Ovviamente saremo lieti di ospitare tutte quelle persone che, amanti della letteratura, si vorranno unire al nostro gruppo.
Vi aspettiamo!

 

In evidenza la foto del gruppo durante un incontro precedente

 

3 Un piccolo cenno

1

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *