Il Magazine # 3D ha festeggiato il suo III compleanno

Il Winter Party 2018 ha sugellato i successi della rivista con una spettacolare serata

Una serata vissuta tra brio e premiazioni, gustosità delle eccellenze gastronomiche campane, taralli e pane prodotti in svariati e particolari gusti, piatti caldi e freddi elaborati da grandi chef, il clou dei vini che l’enologia campana produce, detenendo una invidiabile posizione nella produzione italiana di settore con 4 DOCG, 15 DOC e 10 IGP, cioccolato, panettoni e dolci artigianali, un open bar con barmen che servivano attiranti cocktail, fino a giungere alle varie premiazioni sono stati gli elementi che hanno dato vita all’evento creato da  #3D Magazine. Ad accogliere la kermesse in uno scenario ricco d‘atmosfera sono state le sale del Castello De Vita di via Manzoni a Napoli, dapprima quella del piano superiore “Posillipo”, per continuare poi in quella al piano inferiore la “Nisida”. La rivista, di un evidente pregio sia per la sua presentazione grafica che per i contenuti, edita da Palma Sopito e diretta da Carmine Bonanni, è stata festeggiata, nel suo terzo anniversario di pubblicazioni, con ‘uscita del numero invernale del giornale che racconta la “straordinaria ordinarietà” di chi lascia un segno nel suo campo di azione. La serata, condotta da Enzo Agliardi e Carmen Romano con Eugenia De Luca, è stata caratterizzata dalla consegna del premio I Primi, giunto alla sua seconda edizione. Il riconoscimento, un corno con il volto di Pulcinella realizzato per l’occasione dal maestro di arte presepiale Marco Ferrigno, è andato, per la categoria “Talento e rivelazione dell’anno”, a Ludovica Nasti, giovanissima protagonista della fiction “L’amica geniale”, per lo spettacolo a Peppe Iodice, comico, per il cinema a Pina Turco, attrice protagonista dell’ultimo film di Edoardo De Angelis “Il vizio della speranza”, per la categoria “Professioni e cultura” a Carlo Verna, presidente del Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti premiato dal presidente dell’Ordine regionale Ottavio Lucarelli, per l’imprenditoria hi-tech a Giancarlo Fimiani, fondatore e CEO di R-Store, per imprenditoria e moda a Luca De Cristofaro, imprenditore e uomo di punta di una delle aziende fra le più importanti in Italia ed Europa nel settore calzature, sul palco con la sorella Chiara, premiato dal caporedattore di #3d Magazine Valentina Nasso, per la categoria “sport, salute e sociale” a Giorgio Meneschincheri, professore universitario e medico specialista, ideatore del format Tennis & Friends, per politica e sviluppo a Carla Palone, assessore alle politiche per lo Sviluppo economico del Comune di Bari, per la cucina innovativa allo chef Francesco Sposito.

Presenti alla serata il direttore commerciale di #3D Magazine, Donatella Liguori, il direttore marketing e comunicazione, Giovanni Salzano, il responsabile della rubrica #3D Peperosso Food and Wine, Davide Milone, giornalisti di varie testate, gli imprenditori Stefano Selvaggi, socio fondatore Apple RStore, Elio Caldora, addetto marketing, Lucio Castaldo della M&C Srl, Alessandro Vacca, amministratore della Led Generation, Gianni Piciocchi, Enrico Del Cupola della Retrowearmode, Fabiana Manna del Palapartenope, per il mondo delle istituzioni Iris Savastano, consigliere della I Municipalità di Napoli, le cantanti Claudia Megrè e Anna Capasso, l’attore Francesco Albanese, l’intero cast del musical Musicanti, dedicato alle canzoni di Pino Daniele.

Gabriele Martinelli, del Grand Hotel Cocumella di Sant’Agnello, si è aggiudicato il premio per il miglior piatto della serata ispirato alla cucina dello chef pluristellato Francesco Sposito che ha guidato la giuria composta tra gli altri da Giovanni De Vivo, stella Michelin, per selezionare le proposte più interessanti. Sul podio anche lo chef Raffaele Dell’Aria, dell’Habitué-Vin&Cuisine di Nola e Gian Marco Carli, de Il Principe di Pompei. Presentato durante l’evento il modulo Mokit, una cucina di lusso autonoma su ruote dello Chef Progettista Gianfranco Salatino, realizzata da Smoke Service dei Fratelli Oppressore.

Grande interesse ha suscitato anche la mostra fotografica di Luca Marfè dedicata alla Giordania. Dj set di Gianni Credendino. La torta #3DMagazine è stata realizzata dal maestro pasticcere Gennaro Volpe.

Tanti i partner di #3D Agency che hanno contribuito all’ennesimo importante successo del party legato al magazine di Palma Sopito: Fondazione Santobono Pauilipon, Istituto professionale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera G. Rossini di Napoli, Ifn, Decristofaro, Apple Store, Samocar concessionaria Maserati e Ferrari, Go Carpisa, Consorzio Tutela vini del Vesuvio, Associazione italiana sommelier, HM make up Italy, Widìba, Hinò Natural Skincare, Francesco Cappuccio di Bar In Movimento, Team Leo e Castello De Vita. A termine evento, tutti i circa ottocento invitati, intervenuti, sono stati simpaticamente salutati dalle hostess che hanno consegnato loro una elegante busta “GO Carpisa” contenente un cadeau offerto da “Ortopedia Meridionale” del Dr, Salvio Zungri, una raffinata confezione della “Hino natural skincare” contenente un campione di dell’innovativo olio antiruga della “Pro solution” ed ovviamente il N° 18 di #3DMagazine, appena uscito per l’occasione. Un omaggio, che ha inteso anche rappresentare l’attenzione che l’editore ed il direttore responsabile di #3d Magazine, nutrono e riservano ai loro amici e lettori.

Giuseppe De Girolamo

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *