Il MEI alla Milano Music Week martedì 19 novembre alle 17 lancia il Manifesto per la Musica Emergente.

Premia CInzia Fiorato, suonano live Argento e Balto, Mezzavera e Sealow, Nylon , Paolo Sofia

Bologna, 18 novembre 2019

IL MEI – MEETING DELLE ETICHETTE INDIPENDENTI PRESENTA  A

MILANO MUSIC WEEK

 

 

MARTEDI 19 NOVEMBRE – ORE 17/20 – BASE NETWORK

 

Sala B Base, Via Bergognone 34

 

Manifesto degli Stati Generali della Musica Emergente

 

Il MEI di Faenza, dopo  il grande successo della venticinquesima edizione del Meeting delle Etichette Indipendenti tenutasi a Faenza nella sua prima settimana di ottobre, presenta a Milano il Manifesto degli Stati Generali della Musica Emergente.

 

 

Realizzato dopo un itinerario partito da Milano Music Week un anno fa, approdato al Teatro Rossellini di Roma con la Regione Lazio e poi al Disco Days di Napoli con il Comune di Napoli, alla Festa della Musica dei Giovani di Matera Capitale Culturale Europea con il Mibact e al MEI di Faenza con la Regione Emilia Romagna che ha coinvolto oltre 600 operatori del settore con oltre 150 interventi viene presentato il documento ufficiale per le politiche in 13 punti a sostegno dei giovani artisti del nostro Paese.

 

Il documento sintetico e’ stato realizzato dal Professor Lello Savonardo, docente dell’Universita’ Federico II di Napoli.

Con gli interventi di Lorenzo Sciarretta (Responsabile Politiche Giovanili della Regione Lazio), Luca Fornari (Atcl Lazio), Claudia Barcellona (Siedas), Maria Rosaria Fraticelli (Regione Umbria – European Social Sounds), Claudio Formisano (Cafim), Renato Marengo (Centenario Bixio), Tino Silvestri (iLiveMusic) e i saluti di  Marco Mori e Massimiliano Lambertini (AudioCoop – Coordinamento Indies)Christian Perrotta e Francesco Caprini (Rete dei Festival), Enrico Capuano (Aia – Artisti Indipendenti) , Giuseppe Marasco (It – Folk) e altri operatori del settore. Coordina Giordano Sangiorgi.

 

Gli interventi si alterneranno a interventi live acustici realizzati dai migliori artisti e band emergenti selezionati attraverso contest regionali.

Sara’ annunciato il prossimo MEI dei 25 anni che si terra’ dal 2 al 4 ottobre 2020 a Faenza.

 

Con l’esibizione dal vivo di: Argento e Balto (Vincitori di Giovani Talenti di Romagna con il sostegno della Regione Emilia – Romagna), Mezzavera  e Sealow (Vincitori  LazioSound con il sostegno della Regione Lazio), Nylon (Rock Targato Italia – Lombardia) e Paolo Sofia (Calabria Sona – Calabria).

 

In apertura sara’ premiata la giornalista del TG1 Cinzia Fiorato per il suo impegno verso la nuova musica durante l’anno con due grandi speciali come Click Generation – Indipendenti nella Rete e Femminile Musicale che ha saputo fare conoscere a favore del grande pubblico popolare  l’attuale nuova musica indipendente delle nuove generazioni e quella declinata al femminile,  due realta’ di grandissimo impatto tra i giovani artisti emergenti e indipendenti ma poco percorsi dai grandi media. Due grandi speciali da grande servizio pubblico della Rai.

 

Ci saranno tra i presenti il cantautore Leo Pari, Eros Blanco di BMAT, Massimo Zoli dell’agenzia Ridens, Enrico Spada del sito OAplus, gli artisti e band Iacopo Ligorio & Le Canzoni Giuste, vincitore del primo contest in assoluto per il MEI2020, i Duna , Valentina Gautier, i rappresentanti dei contest regionali Glocal Sound e Corali e altri ospiti che si stanno aggiungendo.

 

Lo spazio è aperto al pubblico e ad ingresso gratuito.

 

 

In collaborazione con AudioCoop – Coordinamento Etichette Discografiche Indipendenti, AIA – Associazione Italiana Artisti, Rete dei Festival – Circuito Festival e Contest per Emergenti, Cafim – Distribuzione Strumenti Musicali in Europa, Anat – Asmea Circuito Promoter, Silb – Associazione Club e Discoteche,   It-Folk – Circuito Artisti e Festival Folk  e 100 Bixio Anniversary – Centanni per il Futuro.

 

Il programma e’ provvisorio e potra’ subire variazioni e integrazioni.

 

 

Contatti: mei@materialimusicali.it

Sito: www.meiweb.it

 

Mobile: 349.4461825

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *