Il presidente Mattarella ad Allucci: «L’Agro Aversano è desideroso di riscatto»

In un messaggio, il Capo dello Stato commenta la due giorni promossa da Agrorinasce Il 29 e 30 giugno, 4 beni confiscati al clan dei casalesi saranno restituiti alla comunità

CASAL DI PRINCIPE [Caserta]. «Esprimo il mio apprezzamento per l’impegno profuso al fine di rafforzare e diffondere la cultura della legalità in un contesto territoriale profondamente difficile, ma desideroso di riscatto e cambiamento». In un messaggio inviato dall’amministratore delegato Giovanni Allucci, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riserva parole di plauso e di incoraggiamento per l’attività svolta da Agrorinasce e per l’iniziativa, dal titolo “L’Agro che Rinasce”, che il consorzio (costituito dai Comuni di Casal di Principe, Casapesenna, San Cipriano d’Aversa, San Marcellino, Santa Maria La Fossa e Villa Literno) animerà il 29 e 30 giugno. In due giorni, l’agenzia per l’innovazione, lo sviluppo e la sicurezza del territorio ha organizzato quattro eventi per festeggiare, insieme ai cittadini, altrettanti progetti di recupero, di riqualificazione e di riconversione di beni confiscati al clan di Casal di Principe e di Casapesenna. Gli interventi sono stati finanziati dal Ministero dell’Interno, mediante i fondi del PON “Sicurezza per lo sviluppo del Mezzogiorno”, Ob. Conv. 2007-2013. «Ringrazio il capo dello Stato – commenta Allucci -: il suo messaggio ci riempie di gioia, di orgoglio e di emozione. Il presidente Mattarella, in più occasioni pubbliche, ha ribadito il bisogno di legalità avvertito dall’Italia e dal Mezzogiorno. La sua esperienza, la sua competenza, l’umanità, la sua storia personale sono un porto sicuro per i tantissimi cittadini onesti di questa terra, desiderosi, come scrive il presidente, di riscatto e cambiamento».

Programma
Il 29 giugno, alle 11, in via Giocosa, 25, a Casal di Principe, sarà inaugurato il “Don Milani”, centro di avviamento al lavoro artigianale nato per offrire un’occasione di formazione e di lavoro ad ex detenuti per reati non gravi. Nel pomeriggio, alle 18, in via Vaticale, a Santa Maria La Fossa, in località Ferrandelle, si terrà, invece, la festa di fine lavori del “Centro di educazione e documentazione ambientale” e dell’isola ecologica, sorti in un complesso agricolo confiscato a Francesco “Sandokan” Schiavone. Nell’occasione, Agrorinasce darà il via al cantiere per la costruzione di un impianto di biogas di 1 Megawatt per il trattamento dei reflui zootecnici degli allevamenti bufalini, che sorgerà accanto al centro. L’impianto, realizzato con un finanziamento privato di 9 milioni di euro, è, senza dubbio, uno dei più importanti investimenti su beni confiscati alla camorra in Italia. Il 30 giugno, poi, cittadini e istituzioni si trasferiranno nella vicina Casapesenna, per un altro doppio appuntamento: alle 11, in via Raffaello, IV traversa, 5, l’inaugurazione dell’ostello della gioventù, “Il Paguro”, e, alle 18, in via Cagliari, 11, la festa di chiusura dei lavori del “Centro di aggregazione giovanile per l’arte e la cultura”.

Agrorinasce
Agrorinasce, Agenzia per l’innovazione, lo sviluppo e la sicurezza del territorio, è una società consortile a capitale pubblico. È costituita da sei Comuni della Provincia di Caserta (Casal di Principe, Casapesenna, San Cipriano d’Aversa, San Marcellino, Santa Maria La Fossa e Villa Literno) allo scopo di rafforzare la legalità in un’area ad alta densità criminale. Attualmente, gestisce oltre 120 beni confiscati alla camorra, di cui 40 finanziati con fondi della Regione Campania, del Ministero del¬l’Inter¬no, del Ministero dell’Ambiente, della Fondazione con il Sud, della società consortile, dei Comuni soci e delle cooperative. Il pericolo di infiltrazioni mafiose ha spinto il consorzio a stipulare un protocollo di legalità con la Prefettura di Caserta per il controllo antimafia di tutti gli affidamenti di incarichi e di lavori per la realizzazione dei progetti.

Casal di Principe, 27 giugno 2015

 

Agrorinasce
l’Amministratore delegato
dott. Giovanni Allucci
3927996383 / 3355272253

Adv Sinopia
Ufficio stampa & Comunicazione
Claudio Lombardi
3392580381
Michela Piscitelli
3493450355
Roberta Gravina
3381307533

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
AGRORINASCE
Agenzia per l’innovazione, lo sviluppo e la sicurezza del territorio
Via Roma c/o Casa Comunale
81036 San Cipriano d’Aversa
T0818923034 F0818160091
info@agrorinasce.org
www.agrorinasce.org

ADV SINOPIA
Comunicazione globale
Via Sebastiano Giaquinto, 6
81100 Caserta
T08231844045
michela@advsinopia.it
www.advsinopia.it

 

1

2

4

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *